DENIS ANDREEVICH KOROVETSKY premiato in russia per il progetto scientifico : Tecnologie di produzione intelligenti di stampa 3D di grande formato per i compiti della flotta marittima

IL PROGETTO “TECNOLOGIE DI PRODUZIONE INTELLIGENTI PER LA STAMPA 3D DI GRANDE FORMATO PER I COMPITI DELLA MARINA” SI È CLASSIFICATO AL PRIMO POSTO NELLA COMPETIZIONE TUTTA RUSSA DEL MINISTERO DELLA DIFESA DELLA FEDERAZIONE RUSSA
RICERCATORE JUNIOR, LABORATORIO DI ROBOTICA MARINA, TECHNOPARK MARINO SCIENTIFICO E INNOVATIVO, UNIVERSITÀ STATALE DI MOSCA ADM. G.I. NEVELSKOY, LO STUDENTE POST-LAUREA DENIS ANDREEVICH KOROVETSKY SI È CLASSIFICATO AL PRIMO POSTO NELLA COMPETIZIONE TUTTA RUSSA DI DOCUMENTI DI RICERCA TENUTA DAL MINISTERO DELLA DIFESA DELLA FEDERAZIONE RUSSA NEL CAMPO DELLE TECNOLOGIE DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE, SCOPI MILITARI, DOPPI E SPECIALI.

L’8 febbraio si svolgerà una cerimonia di premiazione a Kubinka, il ministro della Difesa russo Sergei Kuzhugetovich Shoigu presenterà i premi ai giovani scienziati, riferisce il servizio stampa dell’università.

Nel progetto scientifico “Tecnologie di produzione intelligenti di stampa 3D di grande formato per i compiti della flotta marittima”, è stato proposto di sostituire i metodi tradizionali di produzione di modelli master di grandi dimensioni ed elementi funzionali utilizzati nella costruzione e riparazione navale con la stampa 3D. È stato inoltre proposto di dotare l’attrezzatura di stampa 3D di intelligenza artificiale, una rete neurale per il monitoraggio online dei difetti di stampa 3D 24 ore su 24 (poiché la stampa di grandi dimensioni può richiedere più di un giorno). Questo uso dell’intelligenza artificiale non solo migliora le prestazioni economiche, ma porta anche la qualità e la precisione di stampa a un livello molto alto.

Ad oggi, la direzione scientifica e industriale delle tecnologie additive si sta attivamente sviluppando nel “Marine Technopark” scientifico e innovativo. Studente post-laurea e allo stesso tempo ricercatore junior D.A. Korovetsky ha progettato e prodotto un modello di laboratorio di una stampante 3D veloce di grande formato, che consente di stampare parti con una dimensione di 860 * 710 * 530 mm. Inoltre, è stata sviluppata la parte hardware, contenente le attuali soluzioni nei dispositivi di stampa 3D: viti a ricircolo di sfere (viti a ricircolo di sfere) al posto della tradizionale trasmissione a cinghia, servomotori con feedback. La capacità di carico delle travi dell’attrezzatura è stata calcolata operando in condizioni di elevata accelerazione, consentendo di aumentare la velocità di stampa di grande formato.

In un progetto scientifico per il Ministero della Difesa della Federazione Russa, è stato proposto di applicare i risultati del design generativo (bionico), ovvero algoritmi di progettazione generativa (bionico), che consentono di realizzare prodotti ad alta resistenza, pur essendo più leggero e con costi di materiale inferiori. Secondo gli analisti di IDC, nei prossimi anni, le vendite globali di tecnologie di stampa 3D (attrezzature, materiali di consumo, software e servizi) cresceranno in media del 18,4% all’anno e raggiungeranno i 23 miliardi di dollari entro il 2022.

Oggi nel mondo ci sono un certo numero di imprese che utilizzano attivamente tecnologie additive nella costruzione e riparazione navale. Il laboratorio olandese di fabbricazione additiva RAMLAB presso il porto marittimo di Rotterdam utilizza bracci robotici a sei assi per produrre parti di costruzioni navali e componenti di navi piccole e grandi.

Crealo REALE – produzione a bordo. L’azienda danese Create it REAL, che opera principalmente come centro di ricerca e sviluppo per la stampa 3D, mira a garantire la produzione di pezzi di ricambio a bordo delle navi in ​​mare. La piattaforma di stampa 3D dell’azienda può essere integrata con qualsiasi stampante 3D e l’azienda offre anche una sofisticata crittografia dei file per proteggere i diritti di proprietà intellettuale. Sculpteo, con sede in Francia, offre una soluzione di prototipazione end-to-end che consente agli architetti di visualizzare modelli in miniatura altamente dettagliati direttamente dal CAD. Riunisce tutti gli strumenti necessari per gestire il flusso di lavoro della produzione additiva: analisi e ripristino dei file, strumenti di panoramica 3D, ottimizzazione dei file, creazione di preventivi, nesting 3D,

Ad oggi, il Marine Technopark ha stampato e realizzato il corpo di un velivolo senza pilota interamente realizzato su un modello di laboratorio di una stampante 3D veloce di grande formato, che consente di stampare parti con una dimensione di 860 * 710 * 530 mm. È stata elaborata la tecnica della stampa di grande formato per la produzione di parti per barche. Le tecnologie di stampa 3D occupano già la loro nicchia nella costruzione e riparazione navale. Queste tecnologie hanno particolari prospettive nello sviluppo dell’intelligenza artificiale per tali stampanti. Questo è il domani della stampa 3D.

Be the first to comment on "DENIS ANDREEVICH KOROVETSKY premiato in russia per il progetto scientifico : Tecnologie di produzione intelligenti di stampa 3D di grande formato per i compiti della flotta marittima"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi