3D Systems finalizza la vendita di attività on-demand, funzionerà come Quickparts
 
Il fornitore pionieristico di soluzioni di produzione additiva 3D Systems ha finalizzato l’accordo da 82 milioni di dollari per la vendita della sua attività di stampa 3D on demand e produzione personalizzata. La società rinominata opererà come Quickparts ed erediterà un affermato marchio del settore globale. La notizia della transazione è emersa per la prima volta il 1 giugno 2021, quando 3D Systems ha annunciato l’acquisizione da parte della società di private equity Trilantic North America in collaborazione con Ziad Abou, un pioniere del settore di ruolo e vicepresidente senior dell’attività di produzione su richiesta di 3D Systems per quasi un decennio – e altri dirigenti del settore.

A partire da oggi, Abou guiderà Quickparts nel ruolo di CEO. Allo stesso tempo, il veterano della stampa 3D ed ex presidente di 3D Systems Avi Reichental si unisce come direttore del consiglio di amministrazione, insieme al fondatore e presidente di Techniplas George Votis e Charles Fleischmann, partner di Trilantic per il Nord America.

“Il nostro investimento in Quickparts sottolinea l’impegno e la convinzione di Trilantic North America nel valore che le tecnologie dell’Industria 4.0 offrono a tutti i membri della catena di approvvigionamento”, ha commentato Fleischmann. “Siamo incredibilmente entusiasti di collaborare con Ziad e l’intero team Quickparts per accelerare i loro obiettivi di crescita strategica e guidare l’espansione continua e aumentare il successo dei clienti”.

L’accordo fa parte del piano in quattro fasi di 3D Systems annunciato un anno fa dal CEO Jeffrey Graves. Tra una furiosa pandemia di corona e misure relative al blocco, il nuovo dirigente ha annunciato nell’agosto 2020 che 3D Systems si sarebbe riorganizzata per concentrarsi su due mercati verticali, sanitario e industriale, e ristrutturarsi per ridurre i costi operativi di $ 100 milioni all’anno. Il piano strategico prevedeva la cessione di parti del business che non si allineavano con il nuovo percorso stabilito.

Graves ha spiegato che la cessione del servizio su richiesta era un “conflitto intrinseco all’interno dell’azienda” che dovevano risolvere. Tuttavia, ora che la transazione è stata completata, il business dell’agenzia di servizi è un mercato molto grande per 3D Systems da servire e supportare, ha affermato il dirigente.

Quickparts ha ereditato una base installata di circa 200 stampanti 3D interne in cinque sedi fisiche in Nord America ed Europa, due negli Stati Uniti, in Italia, in Francia e in Inghilterra, insieme a una rete di partner di produzione in tutto il mondo. Incentrato sull’offerta ai clienti di servizi di prototipazione rapida, prototipazione funzionale, produzione a basso volume e produzione di modelli di aspetto, Quickparts produce 7,5 milioni di parti ogni anno e offre oltre 75 opzioni di materiali.

Al servizio di una crescente domanda di capacità di produzione avanzate e rapide e di servizi di produzione additiva in una serie di settori chiave, tra cui aerospaziale, automobilistico, di consumo, intrattenimento e prodotti industriali, Quickparts ha completato oltre 40.000 progetti con una vasta gamma di clienti, come il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD), il produttore di auto da corsa Indy Elan Motorsports Technologies (EMT) e lo sviluppatore di prodotti per zanzariere in fibra di vetro e alluminio PhiferWire Products .

 
L’ufficio servizi offrirà ai clienti un’esperienza personalizzata con un’ampia gamma di soluzioni di produzione additiva tra cui scegliere. Le risorse Quickparts includono stereolitografia (SLA), sinterizzazione laser selettiva (SLS), stampa diretta su metallo (DMP), tecnologia di stampa Figure 4 di 3D Systems per velocità di stampa ultrarapide e modellazione a deposizione fusa (FDM). In alternativa, l’azienda fornisce anche servizi di produzione tradizionali, come lavorazione CNC, utensili e parti per stampi a iniezione e pressofusione. Ad esempio, Quickparts ha aiutato il marchio di trattori Steyr a creare un modello di trattore in scala 1:40 di alta qualità e di grande impatto in un breve lasso di tempo per catturare l’attenzione e l’interesse nella fiera globale AGRITECHNICA . L’agenzia di servizi ha utilizzato sPro 230 . di 3D Systems macchine in DuraForm PA per stampare in 3D i 500 modelli in scala prodotti, assemblati, rifiniti e consegnati in sole quattro settimane.

 
In futuro, Quickparts afferma che prevede di concentrarsi sull’espansione e sull’avanzamento dei propri servizi. L’azienda sostiene di voler offrire maggiore valore ai propri clienti e di effettuare gli investimenti strategici necessari per soddisfare la domanda accelerata di parti prodotte in modo additivo e tradizionale oggi in una vasta gamma di mercati finali. Abou ha suggerito che, insieme a Trilantic North America, ha costruito una partnership forte e positiva e prevede di sfruttare la loro esperienza, rete e guida per affermare la leadership di mercato di Quickparts “offrendo migliori servizi indipendenti dalla tecnologia ai nostri clienti”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi