6K nomina un nuovo membro del consiglio per aiutare la sua preparazione alla crescita finanziaria e commerciale 

6K , leader nella produzione di materiali sostenibili per l’accumulo di energia e le polveri di produzione additiva (AM), ha annunciato questo mese la nomina di Edward Liddy nel suo Consiglio di amministrazione.

Ed Liddy è l’ex presidente di The Allstate Corporation, presidente ad interim di AIG e membro del consiglio di diverse società Fortune 500.

Liddy ha anche fatto parte dei consigli di amministrazione di The Boeing Company, 3M Company, Abbott Laboratories e The Goldman Sachs Group ed è attualmente un membro del consiglio di AbbVie.

L’aggiunta di Liddy al consiglio di amministrazione di 6K aiuterà a fornire all’azienda una guida per quanto riguarda gli investimenti e la strategia aziendale e aiuterà anche la sua preparazione per una rapida crescita nei settori dell’AM e dei materiali per batterie.

La sua lunga esperienza in posizioni senior andrà a beneficio della crescita dell’azienda e sarà una voce strategica per l’organizzazione per quanto riguarda le opportunità operative relative alla modernizzazione delle catene di approvvigionamento dei materiali, allo sviluppo di economie circolari a livello globale e alla valutazione di potenziali investimenti per aiutare 6K a prosperare.

Il dottor Aaron Bent, CEO di 6K, ha dichiarato: “Ed Liddy offre un curriculum e una competenza straordinari, avendo guidato organizzazioni globali come CEO e fornendo una voce strategica come membro del consiglio di amministrazione di alcune delle aziende più grandi e rispettate del mondo. 6K sta collaborando con i principali attori del mercato delle batterie e della produzione additiva per sostituire le tecnologie legacy per sviluppare e produrre materiali ad alte prestazioni in modo sostenibile con la nostra piattaforma plasma a microonde UniMelt e la nomina di Ed al consiglio di amministrazione ci offre un punto di vista strategico e fornisce una visione unica a fusioni e acquisizioni, opportunità di investimento e partnership commerciali”.

La divisione 6K Additive produce l’unica polvere AM premium al mondo prodotta da fonti sostenibili che è in produzione su vasta scala e, attraverso il suo gruppo di leghe metalliche, si dice che ricicli annualmente oltre 3 milioni di libbre di rottame di titanio prima di trasformarlo in 3 miliardi di libbre di alluminio utilizzato nell’industria automobilistica e aerospaziale.

Mentre la tecnologia di produzione al plasma a microonde di livello industriale di 6K produce materiali per i mercati dell’energia e della produzione additiva, l’azienda ha anche annunciato un nuovo investimento di 30 milioni di dollari nel suo Battery Center of Excellence nei prossimi due anni, triplicando le dimensioni della sua struttura nel nord E oltre, MA. L’azienda ha inoltre stretto nuove partnership con Heritage Battery Recycling per commercializzare la prima rete di riciclaggio di batterie catodiche per il mercato nordamericano e con Albemarle per sviluppare nuovi materiali per batterie al litio.

Liddy ha aggiunto: “Il fatto che negli Stati Uniti venga prodotto così poco dei materiali fondamentali per le tecnologie critiche del 21 ° secolo è certamente un problema che deve essere risolto rapidamente e il sistema UniMelt di 6K può fare molto per risolvere il problema, interrompendo le attuali catene di approvvigionamento inadeguate e portando la produzione di materiali avanzati sul suolo statunitense, riducendo allo stesso tempo i costi e aumentando la sostenibilità e la combinazione della tecnologia unica di 6K e lo slancio che l’azienda sta guadagnando dai suoi investimenti nello stato dell’arte- gli impianti di produzione artistica sia nella produzione additiva che nei materiali per batterie hanno spinto il mio entusiasmo a investire e ad entrare a far parte del suo Consiglio di amministrazione.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi