Per molto tempo mi sono chiesto perché Elon non abbia mai partecipato alla costruzione stampata in 3D. Essendo un grande fan dell’automazione, penserei che l’avrebbe menzionato almeno una o due volte, ma si scopre che la sua azienda SpaceX ha sperimentato questa tecnologia più di quanto il pubblico fosse a conoscenza (fino ad ora). Questa è sicuramente la storia più grande che ho avuto il piacere di raccontare, sono onorato che uno dei miei iscritti a YouTube mi abbia contattato in modo anonimo e mi abbia detto come trovare il progetto.

Quando ho sentito parlare di questo progetto ho prenotato un volo per Brownsville e sono andato direttamente a SpaceX. Sono stato in grado di farlo grazie a tutto il supporto che ricevo dai membri del Virtual Village. Il Virtual Village ha oltre 20 tour digitali nel MetaVerse di edifici e strutture stampati in 3D per un totale di oltre 20.000 piedi quadrati di spazio virtualmente percorribile. Usa il codice “EARLYBIRD” per uno sconto del 15% per i prossimi 20 membri!

La costruzione completata da SpaceX è un’aggiunta a “The Hub”, che è un piccolo spazio di ritrovo tra le due piattaforme di lancio sull’isola di South Padre. Essendo un’aggiunta, questo progetto non richiedeva il proprio impianto elettrico/idraulico, quindi era praticamente solo una semplice stampa. La qualità delle linee stampate è piuttosto elevata senza screpolature visibili. Nessuna crepa visibile è una rarità in questo spazio, è possibile che nascondessero crepe estetiche non strutturali ma non ne ho visto prove. Per completare questo progetto è stata utilizzata una stampante Apis Cor, ma non sono sicuro dei termini del loro accordo. Attualmente Apis Cor utilizza un modello di business di noleggio in cui i clienti devono impegnarsi in un contratto di 1 anno. Questo progetto con SpaceX potrebbe essere stato un noleggio o potrebbe essere stato semplicemente qualcosa che Apis è stato incaricato di costruire come una tantum e mi sto orientando verso il futuro perché non vedevo più la stampante lì ed era ancora attivamente in costruzione.

È una conferma vedere SpaceX sperimentare con la tecnologia del calcestruzzo stampato in 3D e sarà molto più valida se continueranno a farlo. Spero di poter tornare su questo sito e fare un’intervista con un membro del team SpaceX sul motivo per cui hanno deciso di stampare in 3D questa aggiunta al loro edificio Hub. Personalmente ritengo che sarà più pratico andare sottoterra su Marte per evitare le radiazioni dannose, ma se SpaceX è coinvolta, deve esserci qualcosa. Ricordi che Elon ha anche la Boring Company che è la macchina per scavare tunnel più veloce del mondo, mi chiedo se una di quelle cose si adatterebbe a un razzo pesante Falcon?

Farò sicuramente di Brownsville una delle mie tappe regolari quando sarò in Texas, anche se non stampano più edifici è così bello vedere le navi spaziali e ho recentemente appreso che SpaceX implementa metallo stampato in 3D per parti del razzo motori. La stampa consente possibilità di progettazione più dinamiche perché è possibile realizzare strutture all’interno di sezioni cave che non possono essere stampate a iniezione a causa della loro complessità. Se potessi mai ottenere il permesso di vedere quel processo, sarei super ansioso di fare un video su di esso! Fino ad allora guarderò da lontano, l’impiegato di SpaceX che mi ha gentilmente chiesto di lasciare la proprietà privata è stato troppo gentile da parte mia per disobbedire alla sua richiesta di non violare. Spero di poterlo fare di nuovo, ma attraverso i percorsi corretti in futuro, ma devo ammettere che mi godo l’avventura!

Ai tempi in cui ho iniziato il mio canale 2 anni fa ero molto più sfacciato e un po’ spericolato, ho trasgredito molto e mi sono rifiutato di rimuovere più video, ma ora che ci lavoro da più tempo sto imparando che è più importante preservare i rapporti con le aziende innovative piuttosto che cercare di intromettersi nei loro attivi privati ​​contro la loro volontà. Sempre più informazioni sull’automazione delle costruzioni stanno diventando disponibili al pubblico man mano che nuovi soggetti interessati con un’ampia varietà di motivazioni entrano nel mercato. In particolare, i progetti Habitat for Humanity saranno probabilmente il progetto 3DCP più trasparente fino ad oggi, ma dovremo aspettare fino al loro completamento per ottenere le informazioni su quanto è costato completare quel progetto. Quello in Arizona sarà particolarmente illuminante perché proprio accanto sono costruite 3 case in legno della stessa dimensione, quindi sarà il primo confronto di costi veramente valido.

di Jaret Gross di https://automate.construction

edificio stampato in 3d da apis cor per lo space x center in texas di eon musk dal video you tube di jaret gross Elon Musk 3D Printed Building at SpaceX in Texas with Apis Cor (KICKED OUT)

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi