EOS lancia la nuova rete “End-To-End” che collega le aziende ai produttori AM certificate 

EOS , fornitore leader di soluzioni di produzione tramite tecnologia di stampa 3D, ha annunciato il lancio della sua nuova rete di produzione progettata per fornire supporto ad aziende di tutte le dimensioni nella ricerca di materiali per la produzione additiva da parte di partner EOS selezionati e certificati.

Le aziende che aderiscono alla rete hanno una profonda comprensione dei requisiti di produzione in serie e una comprovata eccellenza in tutti gli aspetti della produzione, aiutando coloro che cercano un partner a comprendere la produzione additiva in serie su scala industriale e in un’ampia gamma di settori con l’opportunità di scalare ulteriormente.

I clienti che scelgono di lavorare con i membri della rete di produzione end-to-end di EOS avranno la certezza di sapere che ogni partner di produzione è stato valutato in base a criteri che ne verificano la sicurezza e la competenza finanziaria, oltre ad avere anche una conoscenza leader del settore, soprattutto in settori certificati come automotive, aeronautico e dispositivi medici.

Prototal Industries , l’azienda di produzione additiva più grande e specializzata della Scandinavia, è il primo produttore a contratto ad entrare a far parte della rete, con altri che seguiranno.

Jan Lofving, CEO di Prototal Industries, ha dichiarato: “È con grande orgoglio che diventiamo il primo membro della rete di produzione end-to-end di EOS. Nei nostri vari siti in tutta Europa, Prototal Industries ha sviluppato per molti anni la competenza e la conoscenza su come produrre in modo additivo serie più grandi.

“Il futuro sembra luminoso per la tecnologia in termini di ulteriori sviluppi nell’automazione e nella produzione più sostenibile, la stampa 3D è davvero un metodo di produzione che offre grandi vantaggi ed EOS è uno dei nostri partner più preziosi”.

Con questa nuova rete EOS espande la sua rete di produzione già esistente, ma con la fornitura della necessaria componente di produzione “end-to-end” e per diventare un partner in questa rete, le aziende seguono un processo di certificazione in cui le capacità end-to-end sono le criteri chiave.

Trovare il partner giusto per le soluzioni AM:

Dalle start-up alle organizzazioni di PMI e OEM, creare prodotti e dar loro vita su larga scala può essere molto impegnativo, soprattutto se si lavora in un settore certificato o si necessita di una produzione ad alto volume che non influisca sulla qualità del prodotto o sulla distribuzione .

E, una volta scelta la giusta soluzione AM, uno dei maggiori ostacoli può essere trovare il giusto metodo di produzione e decidere come organizzare la produzione. EOS aiuta le aziende a raggiungere questo obiettivo individuando il miglior framework applicativo e tecnologico, consultando le aziende sulle differenze tra produzione interna ed esterna.

Se un’organizzazione di terze parti è considerata l’opzione migliore, tuttavia, ci sono altri componenti che dovranno essere considerati. I partner di EOS End-To-End Network aiutano le aziende a mitigare i rischi identificati e a passare rapidamente alla produzione di parti rapide in serie finali su larga scala.

I membri potranno anche portare la loro esperienza da una gamma di tecnologie di produzione per aiutare ad aumentare la velocità di produzione, garantendo il mantenimento degli standard di qualità e supportando ogni parte della produzione end-to-end.

Mark Glasser, Senior Vice President EMEA di EOS, ha dichiarato: “Con oltre 30 anni di esperienza nell’offerta di soluzioni complete di produzione additiva, EOS comprende i requisiti del mercato per la produzione in serie e con questa nuova rete vogliamo creare valore aggiunto per entrambe le parti coinvolte: quelle offrendo servizi di produzione e coloro che li cercano.

“Ciò eliminerà gran parte della complessità e del rischio dalla scelta di un partner di produzione per le attività di produzione in serie, con i design più innovativi e porterà i prodotti sul mercato più velocemente, utilizzando la più recente tecnologia di stampa 3D all’avanguardia e attingendo al esperienza e know-how nel settore verticale all’interno della rete”.

La rete è inizialmente in fase di costituzione in EMEA e crescerà nei prossimi mesi.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi