EssentiumX

Essentium lancia il team EssentiumX di ingegneri e scienziati AM per supportare l’applicazione delle stampanti 3D HSE

Essentium ha annunciato il lancio di un team interdisciplinare di ingegneri e scienziati della produzione additiva per supportare l’applicazione della sua tecnologia di estrusione ad alta velocità.

Il team di EssentiumX sarà guidato dalla co-fondatrice e Chief Development Officer Elisa Teipel Ph.D e sarà composto da esperti in macchine, materiali e industrie manifatturiere. La stessa Teipel ha più di un decennio di esperienza nella ricerca e sviluppo della produzione additiva e si dice che abbia svolto un ruolo fondamentale nell’esplorazione di nuove applicazioni di stampa 3D e nella direzione di progetti su larga scala nei settori aerospaziale, dei beni di consumo e automobilistico.

Attraverso il lancio di EssentiumX, i produttori saranno in grado di sfruttare il “pensiero critico, i primi progetti e il trasferimento di conoscenze” per trasformare i processi e le applicazioni legacy. La società si aspetta inoltre che EssentiumX sblocchi prodotti inimmaginabili utilizzando HSE. EssentiumX è già stato impiegato per collaborare con l’Aeronautica Militare degli Stati Uniti e l’Ufficio della Guardia Nazionale come parte della partnership annunciata lo scorso anno . Questo lavoro andrà oltre la produzione di parti attraverso depositi e centri di assistenza e cercherà di far avanzare la “produzione di parti di spedizione su larga scala” e spostare il punto di produzione al punto di servizio.

“La produzione additiva ha il potenziale per trasformare cosa e come vengono prodotte le cose”, ha commentato Teipel. “Ha il potenziale per spostare l’ideazione del prodotto verso il paradigma di distribuzione, trasformare l’economia della produzione e rimuovere il rischio della catena di approvvigionamento. L’unica sfida più grande che i grandi produttori devono affrontare, tuttavia, è avere la PI e le competenze necessarie per rendere la loro visione AM, spesso progetti di distribuzione pluriennali, una realtà e per realizzare il potenziale di vasta portata dell’AM. Questo è il problema che ExxesntiumX risolverà “.

Be the first to comment on "EssentiumX"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi