Wematter raccoglie 4 milioni di euro attraverso l’emissione diretta di nuove azioni

Wematter ha raccolto 4 milioni di euro attraverso investimenti da parte dei proprietari esistenti e una nuova emissione diretta di azioni.

Gli investitori esistenti hanno presentato 1,4 milioni di euro di finanziamento con i nuovi proprietari, tra cui i principali proprietari di Betsson e un industriale di AM, fornendo ulteriori 2,6 milioni di euro.

Wematter sta utilizzando i finanziamenti per espandere i suoi team di vendita, marketing e produzione con recenti impieghi che coinvolgono persone esperte in aziende di espansione e produzione additiva. L’azienda è stata fondata nel 2014 e conta oggi circa 25 dipendenti. La sua stampante 3D Gravity 2021 SLS è stata lanciata lo scorso anno tramite un’offerta di abbonamento e ha attirato clienti nei settori manifatturiero e sanitario.

Oltre all’espansione del team Wematter, la società prevede anche di investire in ricerca e sviluppo, accennando anche alla possibilità di diventare una società quotata in borsa in futuro.

“Sono personalmente orgoglioso che attiriamo persone che hanno fatto lo stesso viaggio in un’altra azienda svedese del nostro settore”, ha commentato Robert Kniola, CEO di Wematter. “Tra quelli che abbiamo incontrato ci sono 30 anni di esperienza nelle stampanti 3D e nella produzione additiva. Dimostra la nostra attrattiva come azienda e ci offre condizioni eccellenti per fare il passo successivo nella nostra crescita. Ora utilizzeremo i fondi principalmente per assumere personale nelle vendite e continueremo a gestire progetti di ricerca per nuovi materiali e altri sviluppi di prodotti. Stiamo anche cercando di ampliare in modo efficiente il nostro processo di produzione con fornitori esterni al fine di essere in grado di pianificare a lungo termine “.

“Per molti nel settore industriale svedese, è stata una sfida raccogliere capitali di rischio durante l’attuale pandemia, ma credo che abbiamo successo offrendo un prodotto sostenibile insieme a relazioni commerciali a lungo termine”, ha aggiunto Håkan Dahllöf, presidente del Wematter Tavola. “Possiamo quindi ora accogliere nuovi investitori che vedono anche un’azienda con un prodotto e un’offerta che fa la differenza per i nostri clienti. La questione consente un’introduzione sul mercato e l’avvio della produzione, che insieme a una più ampia proprietà, aprono la strada a una quotazione imminente “.

Be the first to comment on "Wematter raccoglie 4 milioni di euro attraverso l’emissione diretta di nuove azioni"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi