Ethicon e FluidForm di J&J collaboreranno su tessuti umani ingegnerizzati con FRESH Bioprinting


 
FluidForm, società spin – out della Carnegie Mellon University , co-fondata dal professore di ingegneria biomedica Adam Feinberg , ha annunciato un accordo con la sussidiaria di dispositivi medici di Johnson e Johnson (J&J) Ethicon per sviluppare soluzioni di bioprinting 3D. Attraverso la collaborazione, le due società si espanderanno e utilizzeranno la tecnologia di bioprinting Freeform Reversible Embedding of Suspended Hydrogels (FRESH) brevettata e pluripremiata di FluidForm in varie applicazioni.

Parte della Bioengineered Organs Initiative di Carnegie Mellon , il laboratorio di Feinberg ha sviluppato per la prima volta il bioprinting FRESH nel 2015. Da allora, è stato utilizzato per ricostruire componenti funzionali del cuore umano , nonché per stampare collagene e altri biomateriali morbidi per costruire scaffold avanzati per gamma di tessuti e sistemi di organi. FRESH utilizza un approccio di stampa incorporato con un gel di supporto temporaneo che consente di stampare in 3D scaffold complessi utilizzando il collagene nella sua forma nativa non modificata.

 
Con Ethicon, FluidForm sfrutterà la piattaforma FRESH per ottenere caratteristiche tissutali specifiche che non possono essere prodotte con tecniche convenzionali. Ricreare il tessuto umano funzionale per la ricerca, la formazione e potenzialmente la sostituzione potrebbe trasformare la salute umana, ha affermato FluidForm.

Mike Graffeo, CEO di FluidForm, ha affermato che il suo team è entusiasta dell’impatto che la stampa FRESH può avere ed entusiasta di collaborare con un leader globale nella chirurgia come Ethicon per raggiungere i loro ambiziosi obiettivi comuni. Come membro della famiglia di aziende di J&J, Ethicon ha accesso al Centro di stampa 3D dell’azienda, utilizzato per sviluppare applicazioni avanzate per la stampa 3D in ambito biomedico. Diretta dall’ingegnere meccanico Sam Onukuri , la struttura ha lavorato con Ethicon su diversi progetti, incluso lo sviluppo di un prototipo per il tessuto del menisco del ginocchio biostampato che sarebbe adatto per impianti chirurgici, rendendo potenzialmente più facile la chirurgia e il recupero per i pazienti.

A proposito della nuova collaborazione, Onukuri ha affermato in un post su LinkedIn che la collaborazione è fondamentale nella ricerca di Johnson & Johnson di reinventare l’assistenza sanitaria. “Siamo lieti di collaborare con FluidForm, cercando di soddisfare le esigenze dei pazienti di tutto il mondo in modi che non possono essere raggiunti tradizionalmente. Insieme, abbiamo l’opportunità di sbloccare il potenziale del bioprinting per ottenere caratteristiche tissutali specifiche che possono essere utilizzate a fini di ricerca e sviluppo, formazione e altro ancora. Il bioprinting può trasformare il modo in cui gli operatori sanitari diagnosticano, pianificano e si prendono cura dei loro pazienti. Non vedo l’ora di vedere l’innovazione nata da questa collaborazione di grandi menti e tecnologia!”
Inoltre, Feinberg, che è anche Chief Technology Officer (CTO) di FluidForm, ha espresso sui social media che è lieto di fare questo “importante passo avanti nella commercializzazione di tessuti umani ingegnerizzati utilizzando la biostampa 3D FRESH in collaborazione con Ethicon e J&J”. In effetti, questa nuova opportunità con un produttore legacy di dispositivi medici per interventi chirurgici fornirà a FluidForm un supporto ancora maggiore per mantenere la sua promessa di costruire tessuti funzionali, organi e terapie terapeutiche che potrebbero trasformare radicalmente la salute e la longevità umana.

 
Adam Feinberg e il suo team hanno creato il primo modello di cuore umano biostampato in 3D a grandezza naturale utilizzando la tecnica FRESH (Freeform Reversible Embedding of Suspended Hydrogels). Immagine per gentile concessione della Carnegie Mellon University.
Sebbene la biostampa abbia raggiunto traguardi chiave, Feinberg e i suoi colleghi si sono resi conto anni fa che i ricercatori erano limitati perché i materiali morbidi erano difficili da stampare con alta fedeltà oltre pochi strati di altezza a causa dell’abbassamento. Superare questo ostacolo chiave è stata la chiave del successo della tecnologia.

Dopo aver ottenuto un brevetto negli Stati Uniti nel 2018, la tecnologia FRESH è stata concessa in licenza a FluidForm, che sta espandendo la capacità della stampa 3D per aprire la strada alla fabbricazione di organi artificiali completi. La startup ha costruito tessuti umani per la scoperta di farmaci, la riparazione chirurgica e il trapianto di organi. Incentrato sull’integrazione delle sue innovazioni rivoluzionarie nella stampa 3D, nella biologia computazionale e sintetica, nell’intelligenza artificiale (AI) e nell’apprendimento automatico e nella scienza dei materiali avanzata, FluidForm sta creando tessuto umano indistinguibile da quello reale.

La pipeline dell’azienda comprende programmi di sviluppo e preclinici che affrontano esigenze significative insoddisfatte nella salute umana, compresi dispositivi medici impiantabili bioprotesici e una nuova generazione di modelli di tessuto strutturalmente e compositivamente complessi per testare l’efficacia dei farmaci e la cardiotossicità, con un focus finale sulla sostituzione di tessuti e organi.

Attraverso collaborazioni con aziende, laboratori e ricercatori, vengono pubblicati sempre più articoli che utilizzano FRESH, come uno recente con scienziati italiani per la stampa 3D di collagene con vetri bioattivi per scaffold ossei. Oltre alle collaborazioni, inclusa l’ultima con Ethicon, FluidForm ha sviluppato una versione commerciale del materiale di supporto FRESH chiamato LifeSupport , che è già in vendita attraverso i principali produttori di bioprinter Allevi (recentemente acquisita da 3D Systems ) e Cellink .

Be the first to comment on "Ethicon e FluidForm di J&J collaboreranno su tessuti umani ingegnerizzati con FRESH Bioprinting"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi