ExOne sta lavorando con Maxxwell Motors per sviluppare un design di avvolgimento elettronico in rame per i suoi motori elettrici a flusso assiale che possono essere stampati con tecnologia a getto di legante metallico.

Questi motori possono essere utilizzati in veicoli elettrici, veicoli pesanti e altri dispositivi industriali.

Maxxwell Motors è stata fondata nel 2018 per migliorare la progettazione e la produzione di motori elettrici. La società è guidata dal CEO Michael Paritee, un ex dirigente della General Motors che ha gestito diversi programmi di veicoli avanzati, e dal presidente Gary Wells, ex CEO e attuale membro del consiglio di Wells’ Dairy. Detiene nove brevetti statunitensi e globali e ha già lanciato un generatore di motore raffreddato ad aria da 10 kW e un motore raffreddato a liquido da 150 kW.

In collaborazione con ExOne, Maxxwell Motors sta cercando di superare i costi, l’inefficienza e i limiti di progettazione degli attuali metodi di progettazione e produzione di avvolgimenti e rotori in rame nei motori elettrici. Si dice che i partner abbiano dimostrato con successo un nuovo concetto per la stampa 3D a getto di legante, un design ad alta efficienza in rame che elimina queste sfide, con ulteriori sviluppi e test in corso.

L’obiettivo di Maxxwell è stampare in 3D gli assiemi di avvolgimento come un pezzo monolitico, eliminando la necessità di avvolgere le bobine, piegare, attrezzare e saldare le singole parti. In questo modo, la parte stampata in 3D richiederebbe meno passaggi di produzione e utilizzerebbe meno energia, secondo le aziende, con meno materiale utilizzato. Si aspettano anche prestazioni migliorate e affermano che il processo di stampa 3D è “relativamente conveniente” per questa applicazione.

“Quando lo stampiamo in 3D, molte delle sfide scompaiono e possiamo effettivamente migliorare le prestazioni del motore stesso”, ha commentato Paritee. “In Maxxwell, stiamo adottando il punto di vista della produzione più sostenibile e additiva possibile per migliorare veramente l’efficienza, ridurre gli sprechi e ottimizzare le prestazioni”.

“Il team di ExOne è orgoglioso di lavorare sia con produttori tradizionali che con startup visionarie che lavorano per cambiare il mondo con concetti innovativi come questi”, ha aggiunto il CEO di ExOne John Hartner. “Mentre l’industria automobilistica entra in una nuova era di elettrificazione, il nostro team di ingegneri di livello mondiale è pronto ad aiutare a risolvere alcune delle sfide più urgenti con la nostra tecnologia di stampa 3D a getto di legante”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi