ExOne si compra Freshmade 3D con il suo processo AMClad

EXONE ACQUISTA LA TECNOLOGIA DI STAMPA 3D PER STRUMENTI INDUSTRIALI DI FRESHMADE 3D

Il produttore di stampanti 3D Binder Jet ExOne ha annunciato di aver acquisito le attività del produttore di utensili “AMClad” Freshmade 3D .

Utilizzando i sistemi di ExOne, la start-up ha sviluppato un metodo brevettato per stampare rapidamente forme di sabbia in 3D che produce utensili durevoli, con una riduzione dei costi del 30-50%. Dopo aver acquistato i diritti per il processo di Freshmade 3D, ExOne mira ora a scalare la tecnologia per soddisfare le esigenze dei suoi clienti nei settori aerospaziale, automobilistico, edile ed energetico.

“Siamo lieti di aggiungere il processo brevettato di Freshmade 3D per la creazione di strumenti durevoli stampati in 3D al nostro portafoglio”, ha affermato John Hartner, CEO di ExOne. “Abbiamo in programma di ampliare questo processo per un cliente aerospaziale globale, che intende utilizzare questa strumentazione per il layup composito di parti. Questa è una soluzione ideale per le aziende che desiderano accorciare le catene di approvvigionamento e produrre strumenti e prodotti finali a livello locale “.

La spinta alla crescita scalabile di ExOne

Negli ultimi sei mesi, ExOne ha approfittato del crescente interesse mostrato per il binder jetting grazie all’IPO di Desktop Metal , per rivolgersi a nuovi clienti e ottenere una crescita annuale dell’11% . All’inizio di quest’anno, ad esempio, l’azienda è stata incaricata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti di creare una fabbrica di stampa 3D portatile , dopo aver installato una macchina Innovent + per l’agenzia di servizi FreeFORM Technologies .

Sul fronte hardware, quest’anno ExOne è stata in prima linea, collaborando con Rapidia per integrare la ” tecnologia a due fasi ” nei suoi nuovi sistemi di forni Metal Designlab e X1F . Inoltre, l’azienda ha continuato a sviluppare il suo portafoglio di grandi formati, svelando una versione aggiornata da 800 x 500 x 400 mm del suo sistema X1 160Pro , che dovrebbe essere rilasciato nel 2022.

A breve termine, l’azienda ha cercato di collaborare strettamente con i partner del settore, come mezzo per accelerare la ricerca e lo sviluppo degli aggiornamenti alle sue tecnologie esistenti. Ad esempio, ExOne ha concesso in licenza un nuovo processo legante getto da Oak Ridge National Laboratory (ORNL), e ha lavorato con Ford per fare un “passo avanti” in alluminio di stampa 3D .

Tuttavia, con l’acquisizione delle risorse di Freshmade 3D, ExOne sta ora adottando un approccio più avanzato, acquistando direttamente la tecnologia per garantire l’accesso esclusivo. La posizione aggressiva dell’azienda può essere in qualche modo spiegata dalle ampie potenziali applicazioni di utensili del processo AMClad, che includono formatura sottovuoto, stampaggio a compressione, fusione di uretano, stampaggio di lamiere e altro.

Fondata nel 2016 come parte del progetto Youngstown Business Incubator e sostenuta inizialmente da America Makes , Freshmade 3D ha trascorso gli ultimi quattro anni ad affinare il suo processo AMClad. Il nuovo approccio dell’azienda sfrutta essenzialmente la velocità e la scala delle stampanti 3D a sabbia di ExOne, per creare parti complesse senza utensili, direttamente da un modello CAD.

Una volta stampati, i prodotti risultanti vengono quindi trasformati in strumenti e prototipi robusti e funzionali utilizzando un processo unico che contemporaneamente si infiltra e riveste la loro forma esterna. In passato, la tecnologia è stata utilizzata per sviluppare materiali EPC resistenti ma levigati e nell’ambito della stampa 3D architettonica, ma dopo la sua acquisizione ora si prevede che venga applicata come mezzo per creare strumenti industriali di grandi dimensioni.

ExOne prevede che utilizzando la stampa 3D AMClad, potrebbe essere possibile cancellare mesi dai tempi di ricerca e sviluppo degli utensili, rendendo la produzione più economica del 50%. In effetti, l’azienda sviluppa strumenti per i suoi sistemi industriali dal 2014, ma ora crede che l’approccio di Freshmade 3D potrebbe ampliare il fascino degli strumenti di sabbia altrove.

“Abbiamo lanciato AMClad con l’idea di utilizzare la tecnologia di stampa 3D in sabbia per fornire utensili resistenti più velocemente e con maggiore libertà di progettazione”, ha aggiunto Rich Wetzel, co-fondatore di Freshmade 3D. “ExOne è la migliore azienda per accelerare questa tecnologia, poiché ci espandiamo per i clienti che hanno deciso di sfruttare la nostra soluzione per raggiungere più rapidamente gli obiettivi di produzione”.

Be the first to comment on "ExOne si compra Freshmade 3D con il suo processo AMClad"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi