Fora Robotics e l’avatar scansionato su se stessi per i videogiochi

Un’azienda di robotica realizza avatar simili per un videogioco concettuale con scansione 3D
 
Negli anni ’90, quando stavo crescendo, i giochi di combattimento come Mortal Kombat e Street Fighter erano di gran moda e io, come i miei coetanei, mi divertivo a giocarci. Tuttavia, ho sempre desiderato che avessero una più ampia varietà di personaggi tra cui scegliere. Al giorno d’oggi, la scansione 3D viene spesso utilizzata per creare avatar realistici per applicazioni come lo shopping , la realtà virtuale e, come accade, i videogiochi . Il nostro editore, Michael Molitch-Hou, ha persino progettato un gioco stampabile in 3D scansionando in 3D se stesso e il suo ambiente.

Thor3D, sviluppatore di scanner 3D portatili con sede in Germania e Russia, ha recentemente pubblicato un caso di studio sulla loro partnership con la società di robotica e tecnologie digitali Fora Robotics in cui il suo scanner Calibry è stato utilizzato per creare un modello 3D digitale di una persona per un videogioco mobile di arti marziali chiamato Combatti per te stesso o FFY. Con questo gioco, non ti limiti a selezionare qualsiasi personaggio: puoi giocare come o contro un avatar che ti assomiglia!


Come ha spiegato GiantBomb , “Quel cattivo sembra terribilmente familiare… probabilmente perché sei tu. Questo è per i giochi in cui combatti contro te stesso o contro una versione malvagia di te stesso”.
L’obiettivo di Fora Robotics, come spiega il caso di studio Thor3D, è “digitalizzare persone reali e caricarle in un gioco in cui chiunque può controllare il proprio avatar”. Un obiettivo più ampio e più generale è quello di sviluppare una pipeline che renda estremamente facile per le persone creare i propri avatar 3D, animarli e inserirli nei giochi mobili e/o nei videogiochi.

La società ha utilizzato lo scanner 3D Calibry, il software Calibry Nest e 3D Max e una tuta antropometrica per eseguire un test delle sue capacità di creazione di avatar per il suo gioco concettuale FFY. Il primo passo è stato utilizzare lo scanner Calibry per creare una copia digitale di una persona; poiché l’avatar indosserà pantaloncini sportivi più avanti nel gioco, il modello deve essere digitalizzato senza vestiti.


Questo è seguito dall’animazione del personaggio, che può essere un po’ lenta, ma alla fine dovrebbe valerne la pena quando un avatar ha movimenti realistici durante il gioco. Il modellatore 3D ha dovuto prestare attenzione all’anatomia del personaggio per rendere i movimenti naturali e la tecnologia di motion capture può aiutare. In questo caso, Fora Robotics ha utilizzato una tuta antropometrica per registrare i movimenti dell’attore, catturando i dati in tempo reale.

 Infine, prima di caricare il modello 3D nel gioco, Fora Robotics ha realizzato una piccola retopologia dell’avatar nel software 3D Max. Questo è il processo di conversione dei modelli ad alta risoluzione in qualcosa di più piccolo da utilizzare per l’animazione. Fondamentalmente, devi creare un’altra mesh che semplifichi la prima risorsa HD in modo che possa funzionare nel video o nel gioco mobile.

Sebbene Fora Robotics abbia creato un concetto di gioco FFY, non è ancora finito ed è attualmente in fase di test.

I piani futuri dell’azienda sono di scansionare atleti professionisti e creare avatar 3D di loro da aggiungere al gioco. Fora Robotics è attualmente nel bel mezzo di trattative con una squadra nazionale di arti marziali per questo potenziale progetto. Se tutto va bene, i giocatori possono scansionarsi nel gioco e competere con questi combattenti professionisti o altri avatar di personaggi del gioco. Thor3D ha suggerito la possibilità di scansionare e digitalizzare gli altri dipendenti del tuo lavoro, e quindi organizzare una competizione tra gli avatar dei tuoi colleghi. Secondo me, questo potrebbe anche essere un grande successo alle riunioni di famiglia!ù

Be the first to comment on "Fora Robotics e l’avatar scansionato su se stessi per i videogiochi"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi