Prendi il controllo completo sul tuo Gcode di stampa 3D
 
FullControl è un software open source realizzato da Andrew Gleadall di Loughborough . È un software di slicing, ma, allo stesso tempo, non è un software di slicing completo. In sviluppo da alcuni anni, FullControl è un nuovo modo di fare le cose. Non è molto conosciuto e ha pochi aderenti, ma più dovrebbero prenderlo in considerazione.

Vedete, FullControl ti consente di gestire tutti i parametri rilevanti del Gcode di un file di stampa 3D a fette. È possibile eseguire stampe in cui il percorso cambia durante tutta la stampa. Ad esempio, puoi avere una parte di una stampa in cui l’altezza del livello viene modificata insieme alla velocità, all’accelerazione e alla velocità di estrusione. È possibile modificare anche un numero qualsiasi di altri parametri.

 

FullControl consente di eseguire stampe non planari o di creare profili di estrusione molto specifici per materiali, applicazioni o parti. Puoi anche progettare nuove strutture e strategie per la tua stampante. Più di questo, tuttavia, FullControl è un nuovo modo di fare. Ora, creiamo in CAD, cambiamo la geometria in un STL, la tagliamo con Cura, quindi il Gcode controlla la nostra stampante. Con FullControl, progetti una “procedura di stampa” nel software e questo alimenta la tua macchina. È così semplice che è pazzesco. Andrew lo chiama Gcode Designer, ma è anche un nuovo paradigma.

 

Mentre progettiamo, possiamo controllare il cambiamento e adattarci ai limiti e alle forze del processo che agiranno sulla nostra stampa. Progettiamo all’interno del processo e modelliamo questo processo. Questo è un modo molto più diretto di creare e progettare in modo da sostituire due o tre pacchetti software con uno. Consiglio vivamente di guardare il video dettagliato di seguito e scaricare FullControl . 

 

Un altro modo di pensare a FullControl è come Blocco note per Gcode. Oppure, per dargli un’altra metafora, immagina di utilizzare tutti Adobe Dreamweaver e ora puoi codificare parti in HTML. Ora, questo è super-mega non per tutti, né lo sarà nel tuo flusso di lavoro quotidiano, anche se sei 3girati o un mega secchione della stampa 3D. Ma se stai facendo qualcosa che non può essere fatto, è fantastico.

Il software consente di creare codici G personalizzati per metodi completamente nuovi di estrusione di materiali o parti completamente nuovi che si fonderanno in un modo completamente nuovo. Pensa alla regolazione della larghezza dello strato in tutta una parte per ottimizzare l’adesione all’interno dello strato. Oppure potremmo compensare il peso per modificare l’altezza dello strato e far aderire meglio gli strati. O forse potremmo estrudere un materiale più rapidamente o eseguire una sorta di estrusione a impulsi per migliorare l’adesione a un altro materiale. Potremmo rallentare e interrompere il raffreddamento in punti particolari in cui riteniamo che potrebbe essere necessaria una maggiore adesione. Puoi modificare la modalità di esecuzione del bridging. Oppure potresti evitare di incordare per un particolare modello per un particolare materiale. Oppure potremmo apportare modifiche molto particolari a un modello per migliorarne la ripetibilità.

 

Ciò che mi entusiasma è anche la prospettiva di ricodificare modelli per la produzione. Immagina di avere solo un modello di cuffie realizzato in CAD. Ora, hai ricevuto 100 ordini per questo. Guardi gli errori che la tua stampante sta facendo nella sovraestrusione o esamini le parti in cui la stampa non ha un bell’aspetto e poi ricodifichi l’intero modello in FullControl per ottimizzarlo. È possibile regolare i parametri specifici in modo specifico per una posizione ottimizzando le impostazioni per quella posizione.

Ora, immagina di ricevere 10.000 ordini per il modello. Puoi posizionarne dieci su un letto e ora puoi ricodificare ogni singolo modello per posizionamento del letto per ottimizzarli tutti. È possibile modificare tutti i parametri specifici per stampare in 3D in modo ottimale quel particolare modello. Puoi anche usarlo per creare trame o strutture interne molto specifiche. Potresti generare strutture di riempimento variabili in ogni singola posizione. È come stampare direttamente dalla riga di comando consentendo anche di modificare ogni voxel.

 

Abbiamo contattato Andrew per scoprire perché ha avviato FullControl. Lui ha spiegato:

“La mia ricerca ha sempre riguardato intricate strutture stampate in 3D, come impalcature di ingegneria tissutale con pori altamente controllati, caratterizzazione meccanica dei legami tra i singoli filamenti, ecc. Il software di affettatura non consentiva il livello di controllo necessario per far funzionare queste strutture. Quindi ho sempre scritto script per generare il mio GCode, ad esempio in MATLAB.

Ho creato FullControl perché volevo che i miei studenti fossero in grado di progettare percorsi di stampa espliciti senza dover scrivere script e imparare GCode da zero. Hanno passato troppo tempo a fare cose che non volevano fare (programmazione, comprensione dei comandi GCode) quando volevano davvero stampare in 3D. Dopo averlo realizzato, mi sono reso conto di quanto fosse meglio scrivere sceneggiature. Ho iniziato a usarlo per strategie di stampa più insolite. Ben oltre quello che avevo inizialmente immaginato. Inoltre, non ho mai pianificato di rilasciarlo: volevo usarlo per dare al mio gruppo un vantaggio nella ricerca. Ma ho finito per rilasciarlo perché mi sono reso conto che le capacità di FullControl erano così ampie che le persone lo avrebbero usato per cose che sono completamente estranee alla mia ricerca personale. È importante perché consente di utilizzare i sistemi di stampa 3D in modi che sono semplicemente impossibili per il flusso di lavoro convenzionale di CAD > STL > affettatrice > GCode. Ad esempio, estrudendo una colonna verticale direttamente dal piano di stampa, cosa che facciamo per la ricerca sugli stent medici. Non puoi ottenere quel bambino del percorso di stampa tagliando un modello in strati. Hai bisogno di pensare in modo diverso. Devi pensare esattamente a cosa devi fare con la stampante per ottenere la struttura che desideri. FullControl ti costringe a pensare in questo modo. Hai il controllo su ogni aspetto della stampa. Ciò rende difficile la progettazione di molte strutture, ma consente anche di produrre intere nuove gamme di strutture precedentemente impossibili”. che facciamo per la ricerca medica sugli stent. Non puoi ottenere quel bambino del percorso di stampa tagliando un modello in strati. Hai bisogno di pensare in modo diverso. Devi pensare esattamente a cosa devi fare con la stampante per ottenere la struttura che desideri. FullControl ti costringe a pensare in questo modo. Hai il controllo su ogni aspetto della stampa. Ciò rende difficile la progettazione di molte strutture, ma consente anche di produrre intere nuove gamme di strutture precedentemente impossibili”. che facciamo per la ricerca medica sugli stent. Non puoi ottenere quel bambino del percorso di stampa tagliando un modello in strati. Hai bisogno di pensare in modo diverso. Devi pensare esattamente a cosa devi fare con la stampante per ottenere la struttura che desideri. FullControl ti costringe a pensare in questo modo. Hai il controllo su ogni aspetto della stampa. Ciò rende difficile la progettazione di molte strutture, ma consente anche di produrre intere nuove gamme di strutture precedentemente impossibili”.
FullControl ti dà davvero il controllo su ogni movimento del tuo ugello. Sapevo che FullControl esisteva, ma non mi ero mai reso conto di quanto potesse essere d’impatto fino ad ora.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi