Il Gruppo Hänssler utilizza la stampante 3D Ultimaker S5 per produrre parti sigillanti ESDsafe 

 
L’azienda di plastica e tecnologia di tenuta Hänssler Group utilizza la piattaforma di stampa 3D S5 di Ultimaker e il materiale ABS-ESD di Kimya per produrre parti sigillanti antielettrostatiche (ESD).

L’azienda sta producendo in modo additivo i componenti a volumi di 300 all’anno e ha riportato “valutazione dimensionale minima da lotto a lotto e prestazioni ESD inalterate”. Sono stati progettati per essere integrati all’interno di una linea di produzione esistente dove forniscono protezione termica tra due componenti del macchinario.

Con un Ultimaker S5 già installato presso Hänssler, l’azienda ha optato per il filamento ABS-ESD di Kimya per la sua resistenza alle scariche elettrostatiche, alla temperatura fino a 90°C e al peso ridotto. Con 2,2 kg per bobina, Hänssler è stata in grado di trasportare e movimentare il materiale in modo più efficiente, risparmiando tempo e denaro. Kimya avrebbe in seguito ottimizzato un profilo di stampa su misura per l’uso da parte di Hänssler dell’ABS-ESD sulla Ultimaker S5 a causa dei segni di delaminazione e dei difetti di flusso che sono stati identificati dopo che Hänssler ha incorporato un vuoto interno nel design delle parti sigillanti.

Hänssler era anche diffidente nei confronti dei difetti sulla superficie delle sue parti e quindi ha effettuato analisi di scansione 3D ad alta risoluzione utilizzando uno scanner GOM Atos Core 3D . Scansionando un gruppo di dieci parti del campione, l’azienda ha riscontrato una variazione minima rispetto alle dimensioni target e ha concluso che esisteva un “buon livello di precisione e riproducibilità da lotto a lotto”.

“Oltre all’opportunità di creare parti accurate e più complesse con la stampa 3D, abbiamo anche riportato una riduzione degli sprechi di materiale nell’intervallo tra l’80% e il 60% del costo per parte rispetto alle nostre tecniche di fresatura tradizionali”, ha commentato Adrian Heinrich, Marketing Manager di Hänssler. “L’accessibilità e l’affidabilità della stampa 3D e il grande supporto del partner dell’ecosistema di Ultimaker, Kimya, hanno reso questo progetto solo l’inizio.”

“Garantire un’elevata precisione dimensionale con la stampa 3D è fondamentale per le aziende che devono garantire ai propri clienti che ogni lotto sia identico e sicuro ESD. Non dovrebbe importare quando, dove o chi stampa le parti”, ha aggiunto Miguel Calvo, CTO di Ultimaker. “Sono orgoglioso della stretta collaborazione tra Kimya e Ultimaker per far sì che ciò accada per il Gruppo Hänssler.”

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi