I modelli anatomici stampati in 3D sviluppati dal fornitore di servizi di prototipazione rapida Laser Modeling Israel (LMI) hanno aiutato i chirurghi in una complessa operazione di segmentazione per gemelli siamesi. 

Prodotti utilizzando la tecnologia Multi Jet Fusion (MJF) di HP, i modelli stampati in 3D finemente dettagliati sono stati praticati dai chirurghi prima di eseguire l’intervento chirurgico, che doveva essere estremamente difficile con molteplici complicazioni. 

“La tecnologia di stampa 3D di HP non è solo estremamente vantaggiosa per il lavoro medico che svolgiamo, ma anche per gli altri settori per cui lavoriamo”, ha affermato Arie Kalo, fondatore di LMI. “Trovo estremamente gratificante vedere i nostri prodotti e le nostre soluzioni prendere vita”.

Fin dalla sua fondazione nel 1998, LMI ha fornito servizi di prototipazione e produzione rapida per diverse aziende high-tech in Israele. L’azienda ha fornito prodotti stampati in 3D per una vasta gamma di settori, inclusi prodotti medici, militari e di consumo. 

All’inizio, la società ha investito in una stampante 3D SLA per soddisfare i suoi ordini, tuttavia si è interessata alla tecnologia di stampa 3D MJF di HP come alternativa migliore. Da allora, LMI ha installato una macchina HP MJF 217 e recentemente ha acquisito un terzo sistema HP MJF 4200 durante la pandemia di Covid-19 per supportare l’aumento della domanda.

Secondo LMI, l’accuratezza della MJF 4200 è “inestimabile” per i suoi servizi di stampa 3D, grazie ai controlli di qualità all’interno della stampante che aiutano a ridurre al minimo gli errori e consentono un monitoraggio facile e accurato dell’avanzamento di un lavoro. Questi vantaggi sono particolarmente vantaggiosi per la produzione di modelli medici e LMI ha sfruttato queste capacità per diverse partnership di joint venture con gli ospedali.

Un progetto particolarmente significativo all’interno del quale LMI ha dispiegato la sua esperienza medica è la rivoluzionaria chirurgia di segmentazione per due gemelli siamesi, che erano congiunti alla testa. Come parte della preparazione dell’operazione, LMI ha lavorato con Limor Haviv, specialista in stampa 3D chirurgica e fondatore della società di stampa 3D chirurgica 3D4OP .

Haviv lavora internamente come specialista in chirurgia negli ospedali di tutto Israele e aiuta i chirurghi a prepararsi per gli interventi chirurgici progettando modelli basati sulle scansioni TC e MRI dei pazienti. LMI lavora regolarmente con lei per stampare i suoi progetti sulla sua flotta di stampanti HP MJF, consentendo ad Haviv di fornire rapidamente modelli medici agli ospedali quando sono necessari. 

Per l’operazione di segmentazione, LMI e Haviv hanno lavorato insieme per progettare e stampare un modello dei gemelli utilizzando una macchina HP MJF 4200 e materiali Pl12 e CPU. I partner hanno prodotto il corpo, la pelle e il cranio del modello utilizzando la tecnologia di stampa 3D di HP, mentre le parti più dettagliate, come le vene, sono state fabbricate utilizzando un materiale più morbido. 

I modelli sono stati fabbricati in modo da poter essere collegati tramite magneti ed essere completamente mobili, in modo da consentire ai chirurghi di simulare la procedura chirurgica nel modo più realistico possibile. 

Secondo LMI, la tecnologia MJF era ideale per questa particolare applicazione, poiché le parti prodotte tramite la tecnologia sono convenienti e possono essere prodotte rapidamente e ripetutamente. Nel caso dell’intervento chirurgico di segmentazione del gemello, questo è stato un vantaggio chiave in quanto LMI poteva produrre rapidamente modelli di dimensioni diverse man mano che i gemelli crescevano.

La MJF 4200 ha consentito di produrre più modelli in un unico assieme, eliminando così la necessità di stampare numerose parti separate che rallenterebbe il processo di produzione.

Un ulteriore vantaggio derivante dall’utilizzo della tecnologia MJF per la fabbricazione dei modelli sono stati i materiali utilizzati, che hanno consentito di dipingere il modello con il colore della tonalità della pelle. Il materiale ha inoltre consentito di sterilizzare il modello e quindi di essere posizionato in sicurezza nelle vicinanze dell’area operatoria. 

“La risoluzione della tecnologia HP è sorprendente”, ha affermato Haviv. “Ci permette di vedere tutti i dettagli intricati come le piccole ossa. La densità di ciascun osso può anche essere simulata in base a ciascun paziente, il che è estremamente vantaggioso per il personale medico”.

gemelli siamesi stampa LMI

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi