Una giovane cicogna di Cheb ha perso una gamba, grazie a una protesi di una stampante 3D stanno imparando di nuovo a camminare
 
Il cucciolo di cicogna della Soos Animal Rescue Station vicino a Františkovy Lázně è il primo paziente animale a ricevere una protesi stampata in 3D nella Repubblica Ceca. Questo è stato progettato e prodotto per lui dallo studente diciassettenne Matyáš Michl, che continua a lavorare per migliorare il prototipo originale. Lo studente promettente ha descritto a Novinky, insieme al personale della stazione di soccorso, come viene creata una tale protesi per le piume e quali piani hanno con l’insolito paziente.
  
I dipendenti della stazione di soccorso sono stati allertati del cucciolo ferito grazie a una webcam puntata su una delle ciminiere di Cheb, attraverso la quale le persone possono guardare i nidi di cicogna sui social network.
“A seconda del tipo di infortunio, è evidente che la gamba è stata strangolata e sostanzialmente marcia ed è caduta. Un giorno, la cicogna decise di fare il suo primo volo. Era qualcosa tra il volo e la caduta. Lo abbiamo catturato e portato alla stazione di soccorso “, ha detto il responsabile della prenotazione di Soos Zdeněk Soukup. 

Alla stazione, dove è arrivato a metà luglio, il cucciolo è stato preso in consegna dal veterinario Michal Houtke, che ha anche avuto l’idea di creare una protesi.
“In natura, avrebbe poche speranze di sopravvivenza. Abbiamo voluto dare la protesi principalmente in modo che il giovane, che è in fase di sviluppo, cresca adeguatamente lo scheletro. Per questo motivo l’arto mancante deve essere risarcito”, ha affermato il veterinario Houtke, che ha contattato un giovane studente Matyáš Michl per chiedere aiuto.
 
Uno studente di 17 anni del liceo dell’isola ha avuto esperienza con la stampa 3D fin dalla scuola elementare. Ma creare una protesi era per lui una novità, con la quale si è adattato con successo.
 
Lo studente diciassettenne ha impiegato meno di tre giorni per progettare e stampare la protesi.

 
“Ho fotografato il moncone da diverse angolazioni e l’ho usato per realizzarlo in forma digitalizzata. Di conseguenza, ho realizzato una protesi, che ho avvolto attorno al moncone. Parte della protesi è riempita di schiuma per il massimo comfort. Le cinghie in velcro sono attaccate alla gamba della protesi “, ha descritto Michl.
Le cicogne possono cambiare la forma dei loro piedi
“Dal fondo c’è un attacco speciale a cui posso mettere vari cappucci terminali, che sono fissati con una vite. Quello è il suo piede”, spiega l’autore della protesi. Gli esperti possono modificare la forma della passeggiata in vari modi e testare come reagirà la cicogna. La produzione del primo prototipo ha richiesto allo studente meno di tre giorni.
Oggi la cicogna indossa la terza versione della protesi. Mentre il primo prototipo aveva un problema con l’abrasione del moncone della gamba e delle cinghie di fissaggio che la cicogna si era tolta, la seconda protesi iniziò ad essere piccola per la cicogna in crescita. E anche con il terzo modello, il lavoro non finisce.
 
L’estremità nella parte inferiore della protesi può essere sostituita e adattare così la forma del piede artificiale.

 
“La terza protesi, l’ultimo modello, è un po’ accorciata perché le cicogne hanno iniziato a ammaccarsi sul posto. Ha un’articolazione del ginocchio, grazie alla quale la protesi non ruota”, ha descritto lo studente, aggiungendo che stanno preparando anche una quarta versione della protesi, che dovrebbe essere integrata da una caviglia artificiale per una migliore deambulazione. “Faremo una nuova fusione e verrà adattato un piede in silicone per evitare che il piede scivoli e che il moncone nella protesi ruoti”, ha aggiunto il capo della stazione di Soukup.
Sebbene una squadra intelligente della stazione di soccorso abbia probabilmente salvato la vita della piccola cicogna, non torneranno solo in natura. “La protesi avrà bisogno di manutenzione occasionale e, se la rilasciassimo in natura, perderemmo l’opportunità di mantenere la protesi”, ha affermato Soukup. Le cicogne probabilmente cercheranno una nuova sistemazione nello zoo. “Tuttavia, la condizione sarà che abbia una voliera abbastanza grande da poter volare e vivere una vita piena”, ha aggiunto. 

Un’idea unica potrebbe aiutare altri animali
Secondo il veterinario Michal Houtke, questa è una procedura unica nella Repubblica ceca. “La cicogna è il primo animale della Repubblica Ceca ad avere una protesi creata con una stampante 3D. In precedenza, le protesi erano realizzate principalmente in alluminio aeronautico”, ha affermato, osservando che si sono ispirate principalmente all’esperienza in Germania, dove hanno provato protesi simili sui predatori, ad esempio.
Anche altre stazioni di soccorso nella Repubblica Ceca sono interessate alla loro esperienza e lo stesso progettista di protesi è stato contattato con un’altra richiesta di aiuto, questa volta dalla regione di Hradec Králové.
“Hanno un asino lì, di circa un anno e mezzo, che ha tagliato un pezzo del suo piede con un filo. È una categoria di peso leggermente diversa, quindi vedremo. Lo proverò e, se posso, sarò felice “, ha aggiunto il creatore della protesi 3D Matyáš Michl.

di Matyáš Michl.

da novinky.cz

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi