I ricercatori dell’IIT Guwahati hanno sviluppato congiuntamente una stampante 3D concreta con Deltasys E-Forming , con sede in Belgio, che utilizza i rifiuti di costruzione per stampare mobili. La stampante 3D concreta è in grado di stampare componenti fino a 1 m di lunghezza, 1 m di larghezza e 1 m di altezza.

Secondo la dichiarazione rilasciata da IIT-Guwahati, i ricercatori hanno utilizzato calcestruzzo stampabile appositamente sviluppato contenente rifiuti industriali come leganti per costruire mobili stampati in 3D con un’altezza di seduta di 0,4 m, una larghezza di 0,4 m e un supporto a forma di arco. L’intera unità è stata stampata strato per strato ad una velocità di 80 mm/s, con ogni strato avente un’altezza di 10 mm. Dopo che l’unità è stata stampata, è stata coperta con sacchetti di iuta umidi per sette giorni prima di essere utilizzata.

Il comunicato stampa affermava: “Tradizionalmente, queste strutture erano pressofuse, il che richiede più materiale in calcestruzzo, manodopera e preparazione delle casseforme. Tuttavia, con la stampa 3D del calcestruzzo, i progetti ottimizzati vengono stampati con il 75% in meno di calcestruzzo e senza la necessità di stampi”.

Il direttore di IIT-Guwahati TG Sitharam ha affermato che la stampa 3D del calcestruzzo può essere una soluzione tecnologica per ridurre l’impronta di carbonio nel settore edile. “Dal contesto indiano, è necessario effettuare analisi tecnico-economiche che tengano conto non solo della sostenibilità ambientale ma anche degli aspetti relativi a costi, qualità, manodopera e manutenzione associati alla stampa 3D”.

– TG Sitharam, Direttore IIT Guwahati
Ha aggiunto che i ricercatori mirano a progettare miscele di calcestruzzo ad alte prestazioni ottenute da rifiuti industriali per la stampa di strutture così complesse, ha affermato il professor Biranchi Panda del Dipartimento di Ingegneria Meccanica. “Abbiamo mostrato come è possibile produrre strutture efficienti dal punto di vista dei materiali nella nostra stampante 3D in scala di laboratorio.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi