IL CANE ROBOT STAMPATO IN 3D DI OPEN DYNAMIC ROBOT INITIATIVE ORA PUÒ ESSERE CONTROLLATO A DISTANZA
 

L’ Open Dynamic Robot Initiative (ODRI) ha sviluppato un robot stampato in 3D open source che può essere controllato da remoto tramite Wi-Fi.

Il progetto di ricerca è iniziato come un tentativo di costruire un modulo attuatore basato su motore brushless a basso costo che potesse essere utilizzato per sviluppare vari tipi di robot a controllo di coppia. Essendo in lavorazione da circa cinque anni, la piattaforma di sviluppo può essere combinata con la stampa 3D, PCB economici e componenti standard per costruire robot con gambe personalizzate a una frazione del costo di Spot di Boston Dynamics (che vende al dettaglio a soli $ 74.500).

Il modulo di sviluppo di ODRI è già stato utilizzato per costruire un cane robotico stampato in 3D chiamato Solo e un robot bipede ispirato ad AT-ST di nome Bolt.


Che cos’è l’iniziativa Open Dynamic Robot?

ODRI è un progetto collaborativo open source guidato da diversi istituti di ricerca legati alla robotica: il Motion Generation and Control Group , il Max-Planck Institute for Intelligent Systems , la Tandon School of Engineering della New York University e il LAAS/CNRS .

Il lavoro mira in definitiva a soddisfare le esigenze della comunità di ricerca sulla robotica, dove molte istituzioni stanno cercando una piattaforma di ricerca flessibile, a basso costo e leggera. Il modulo di sviluppo del robot di ODRI può essere in gran parte stampato in 3D ed è completamente aggiornabile e modificabile, offrendo un percorso conveniente per la ricerca e sviluppo avanzata per i team di robotica con budget limitati.

Secondo ODRI, la sua piattaforma robotica può essere utilizzata per ricercare il movimento degli arti basato sugli animali su superfici come ghiaia, terra, sabbia e fango e l’apprendimento di rinforzo per comportamenti complessi come il parkour. Alcune di queste ricerche sarebbero troppo rischiose per tentare su una piattaforma ad alto costo. Inoltre, può essere utilizzato anche per ricercare movimenti di manipolazione dell’ambiente come l’apertura di porte o la pressione di pulsanti e l’integrazione con tecnologie di comunicazione avanzate come il wireless 5G.


Integrazione del Wi-Fi nel mix

Sebbene la piattaforma abbia fatto molta strada nel corso degli anni, una delle ultime innovazioni è l’integrazione della connettività Wi-Fi. Il controllo algoritmico a circuito chiuso del dispositivo è in realtà ospitato su un PC separato, anziché su un computer di bordo. Tutto ciò che si può trovare sul corpo del robot sono alcuni motori CC senza spazzole azionati da unità driver di controllo orientate al campo, un controller wireless e batterie.

Per un progetto come questo, di solito è pratica standard calcolare localmente tutto il posizionamento, la coppia e la velocità con l’uso di sensori per le gambe. Tuttavia, il calcolo della pianificazione del movimento a livello locale richiede una notevole potenza di elaborazione locale, il che rende lo sviluppo più difficile poiché dovresti inserire un PC ad alta potenza in uno spazio in cui i PC ad alta potenza non si adattano ancora, specialmente se intendi programmare il dispositivo per eseguire movimenti complessi.

Con un’elettronica minima e parti stampate in 3D leggere, ODRI è riuscita a ottenere Solo, la variante del cane robotico, fino a una massa totale di soli 2,2 kg con un’altezza dell’anca in piedi di circa 24 cm.

Solo, il cane robotico stampato in 3D. Foto via ODRI.
Ulteriori dettagli sul modulo di sviluppo del robot possono essere trovati nel documento intitolato ” Un’architettura di robot modulare a controllo di coppia aperto per la ricerca sulla locomozione con le gambe “. Inoltre, i file open source per il robot possono essere trovati nel progetto GitHub .

In modo simile, James Bruton di XRobots , un ingegnere di robotica e YouTuber di stampa 3D, ha recentemente iniziato a lavorare su V3 del suo cane robotico stampato in 3D . Soprannominato openDog, il progetto open source è in corso da un paio d’anni e oltre ai motori, ai cuscinetti e ad alcuni altri componenti, può essere stampato in 3D interamente su un sistema FDM a basso costo come il LulzBot TAZ Workhorse Bruton succede utilizzo.

Altrove nella comunità open source, la stampa 3D di YouTuber Teaching Tech ha recentemente progettato e stampato in 3D la sua versione open source di una rara morsa frattale antica . Soprannominato “lo strumento più interessante di cui non sapevi di aver bisogno”, la morsa frattale di 100 anni è quasi impossibile da acquistare in questi giorni ed è in grado di trasformarsi per afferrare praticamente qualsiasi oggetto.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi