Lo YouTuber James Bruton di XRobots Projects ha annunciato che sta lavorando alla terza versione del suo progetto open source “openDog” e ha già presentato i primi dettagli. Si suppone che il “openDog” stampato in 3D rappresenti una versione più economica e più accessibile del costoso cane robot “Spot”. Ad eccezione di pochi componenti, “openDog” può essere prodotto interamente con una stampante 3D.
 
James Bruton di XRobots è un ingegnere di robotica e YouTuber di stampa 3D che ha iniziato a lavorare sulla versione 3 del suo cane robot di stampa 3D. OpenDog è un progetto open source che è stato concepito per offrire alternative più accessibili ea basso costo a Spot di Boston Dynamics per diversi anni. Questo costa circa 75.000 dollari USA (64.000 euro) al dettaglio. Ad eccezione di alcuni componenti, il cane robot può essere prodotto su stampanti 3D FDM economiche. Bruton utilizza il LulzBot TAZ Workhorse per il suo lavoro . Nel 2019, con Astro, abbiamo presentato un cane robot stampato in 3D che un giorno salverà vite.

Modifiche rispetto a openDog V2
Pochissimi cani robot hanno ingranaggi che possono essere guidati all’indietro. Questi consentono una sospensione naturale nelle zampe del cane, simile a quella di un’auto. Il controllo dei motori tramite software ha abilitato la sospensione in tempo reale. Le riduzioni devono essere inferiori a 10:1 affinché le marce guidate all’indietro funzionino. Il sistema di riduzione a nastro trasportatore versione 2 è stata la soluzione più semplice da sviluppare per Bruton. A causa dei limiti di spazio delle cinghie e delle pulegge, ha fornito solo una riduzione di 5:1.

Per la nuova versione di openDog, Bruton ha progettato una soluzione di trasmissione più compatta e completamente nuova. L’hardware dovrebbe rimanere il più aperto e accessibile possibile in modo che rimanga stampabile in 3D e durevole. Inoltre, dovrebbe muoversi abbastanza rapidamente. Ha optato per un ingranaggio cicloidale che utilizza dischi cicloidali invece di ingranaggi convenzionali.

Bruton ha detto:

“Ho fatto un bel po’ di test con queste riduzioni, incluso spingere uno skateboard per alcuni chilometri senza segni di usura visibile, ed è stato tutto stampato in PLA. Ho già costruito un robot dog leg di prova con due motori cicloidi. Questa volta ne stiamo costruendo 12 e li aggiungiamo tutti a un assemblaggio meccanico per openDog V3. “
Gran parte di openDog V3 è già finito come prototipo. La nuova trasmissione cicloide è costruita con poco gioco e robusta. Il cane robot può essere piegato in modo che possa essere trasportato. Senza elettronica, alla fine dovrebbe pesare 25 chilogrammi. Lo spot Boston Dynamics pesa 32 chilogrammi. L’openDog V3 ha uno spazio aggiuntivo per la batteria per il doppio della durata della batteria, tubi in fibra di carbonio per un telaio rinforzato e piedini in TPU stampati in 3D per l’assorbimento degli urti.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi