Anna-Lena Rotter di Rosenheim ha completato i suoi studi di ingegneria meccanica al TH Rosenheim con un progetto insolito. Come l’università descrive in un comunicato stampa, La musicista per hobby ha costruito un trombone di plastica come tesi di laurea.

All’inizio, la studentessa doveva misurare con precisione i singoli elementi di un trombone in lamiera per ottenere un modello 3D virtuale. Ha anche esaminato il flusso d’aria nelle diverse aree dello strumento e ha effettuato calcoli per la selezione del materiale. Al termine dei preparativi, è iniziata la produzione effettiva utilizzando la produzione additiva.

“Ho una stampante a casa ed è stata molto impegnata per circa due mesi. Tutto sommato, ha corso per tre settimane alla volta “, ricorda Anna. In questo modo, nella casa in casa, sono stati creati gli stampi, che sono stati poi rivestiti con plastica rinforzata con fibra di carbonio per realizzare i singoli corpi cavi. “Puoi immaginarlo come un’impronta di gesso di Parigi. Questo potrebbe anche essere rivestito con tappetini di plastica e in questo modo riprodurre la parte inferiore del piede “, spiega la Rotter.
Dopo che tutti i componenti  furono fabbricati, era il momento di assemblare lo strumento. Oltre al suono diverso, lo strumento in plastica si differenzia principalmente per il suo peso. Un altro vantaggio è che un trombone di plastica può essere progettato individualmente. Colori diversi o loghi integrati non sono un problema.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi