Il sistema ad alte prestazioni AVATAR porta la proiezione della luce UV a un nuovo livello per applicazioni di stampa 3D e litografia avanzate.
 
Il primo proiettore di luce UV industriale basato sull’ultimo chipset di TI
Fino ad oggi, il 4K nella proiezione DLP veniva generalmente ottenuto riposizionando i pixel del chip WGXGA per migliorare la risoluzione dell’immagine. Questo metodo ha aumentato la risoluzione ma le dimensioni dell’immagine sono rimaste invariate. Il nuovo chipset di Texas Instruments, il cui rilascio è previsto per la metà del 2022, introduce un miglioramento radicale: offre una risoluzione “nativa” di 4096×2176. In qualità di partner della Texas Instruments Design House, IN-VISION sta sviluppando il primo proiettore di luce UV industriale basato su questo chipset. AVATAR consente agli utenti della stampa 3D e della litografia di esporre, ad alta risoluzione, un’area più ampia di quanto precedentemente possibile e di realizzare esposizioni in movimento con prestazioni ottiche elevate.

Alcune delle caratteristiche principali del sistema di punta saranno:

Sistema aperto: Xilinx Zynq UltraScale integrato consente agli utenti di personalizzare le proprie applicazioni o utilizzare il software preparato.
Modificabilità sul campo: il modulo LED è facilmente sostituibile dal cliente e non richiede ulteriori calibrazioni o impostazioni.
Disponibilità a scorrimento: AVATAR è progettato per l’esposizione in movimento. Viene fornito con un’interfaccia PCIe ottica, trigger ottico IN/OUT e una connessione Ethernet da 1 Gigabyte per garantire elevate velocità di scorrimento.
Sistema raffreddato ad acqua: le unità di illuminazione e DMD sono dotate di connettori separati per il raffreddamento ad acqua per ottenere le prestazioni di picco del sistema ottico.
Impilabilità: la larghezza ridotta del sistema consente di allineare i proiettori fino a dimensioni di pixel molto ridotte
Interfaccia utente integrata: un display OLED informa l’utente sullo stato operativo e sui parametri chiave.
Progettato per le prestazioni: per gestire le grandi quantità di dati contenute in un’immagine 4K, soprattutto in modalità di scorrimento, il dispositivo è dotato di un’interfaccia PCIe ottica.
Il CEO Florian Zangerl spiega: “I primi modelli pre-serie del Light Engine di prossima generazione saranno disponibili per i clienti Lead nel quarto trimestre del 2022”. La produzione in serie di AVATAR è prevista per il 2023. Il programma Lead-Customer di IN-VISION si chiuderà presto, ma è ancora possibile prendere in considerazione piccoli adattamenti.
 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi