Inovus e stampa 3d

In che modo la stampa 3D ha consentito a Inovus di creare e ampliare una gamma di prodotti di simulazione medica

Strumenti e tecnologie innovativi non sono mai stati così accessibili. Dove un tempo si pensava impossibile lanciare un’azienda e un prodotto fisico senza investire in strumenti, ora ci sono esempi stimolanti di aziende lungimiranti che hanno fatto proprio questo. In questa conferenza TCT alla presentazione di Formnext Connect , Jordan Van Flute, Chief Technology Officer di Inovus Medical, spiega come la sua azienda ha utilizzato la stampa 3D di sinterizzazione laser selettiva (SLS) per sviluppare e far crescere una gamma di prodotti di simulazione medica.

Parlando in una recente intervista con TCT sul viaggio del produttore di dispositivi di formazione medica con la stampa 3D e la prima esperienza con SLS, Van Flute ha dichiarato: “Penso che sia stato un momento reale per me in cui pensavo che questa tecnologia potesse cambiare il nostro settore in grande stile. perché sapevamo che si trattava di volumi ridotti ma di massimizzazione del margine. Sapevamo che avendo una tecnologia come quella a portata di mano, potresti apportare modifiche al volo che non potresti fare con lo stampaggio a iniezione. Ci ha dato così tanta flessibilità. “

Be the first to comment on "Inovus e stampa 3d"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi