La Ferrari di Maranello costruisce parti di respiratori per aiutare a combattere il coronavirus

In this photo released by Ferrari Thursday, April 16, 2020, is shown one of the respirator valves and fitting for protective masks produced by Ferrari at its Maranello plant, as one of its initiatives in support of health workers treating coronavirus patients. The department where car prototypes are usually built is producing these thermoplastic components. (Ferrari Media via AP)

La Ferrari sta continuando i suoi sforzi per aiutare con la pandemia di coronavirus, dopo aver annunciato di aver iniziato a produrre valvole respiratorie e raccordi per maschere protettive nella loro fabbrica di Maranello.

L’Italia è stata uno dei paesi maggiormente colpiti dalla pandemia e a marzo la famiglia Agnelli, che controlla il team Ferrari Formula 1 e il business delle auto da strada, nonché la società FIAT Chrysler e la società calcistica della Juventus, hanno annunciato una serie di misure aiutare, compresa una donazione di 10 milioni di euro alle autorità che si occupano della crisi, approvvigionamento di 150 ventilatori e fornitura di veicoli alla Croce Rossa italiana.

E ora la casa automobilistica più famosa al mondo ha messo in moto la sua leggendaria fabbrica di Maranello per combattere il virus. Il dipartimento che normalmente svilupperebbe nuovi prototipi di auto sta ora producendo valvole respiratorie e raccordi per maschere, per consentire agli operatori sanitari di curare i pazienti con coronavirus e aiutare i pazienti stessi.
La Ferrari dà il via alla produzione di valvole per respiratori a Maranello e sì, sono marchiate

All’inizio di questo mese è stata Lamborghini a unirsi alla lotta contro la diffusione di COVID-19 realizzando maschere per il viso e scudi medici, e ora è il turno della Ferrari di dare una mano mentre la produzione di valvole respiratorie e raccordi per maschere protettive è iniziata a Maranello.

Come le forniture mediche della Lamborghini , anche la Ferrari ha scelto di marchiare i propri prodotti, anche se a questo punto probabilmente si tratta più dell’orgoglio nazionale che del marketing.

Questi componenti termoplastici vengono realizzati utilizzando la tecnologia di produzione additiva, nello stesso reparto in cui Ferrari costruisce solitamente i suoi prototipi di auto.

Be the first to comment on "La Ferrari di Maranello costruisce parti di respiratori per aiutare a combattere il coronavirus"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi