Studioso cileno LWT: il gel di gelatina di salmone all’8% è facile da estrudere e può formare strutture stabili stampate in 3D

La  gelatina viene tradizionalmente estratta dalla pelle di maiale e dalla pelle bovina. La pelle di salmone, un sottoprodotto della lavorazione del pesce, è una buona fonte di collagene e gelatina marina di alto valore nutritivo e biologico . La gelatina marina è una buona alternativa alla gelatina dei mammiferi a causa della sua assenza di rischio di infezione da malattie. Tuttavia, finora, non sono stati condotti studi sulla stampabilità della gelatina marina e sulla sua correlazione con le proprietà fisiche.

Il 1° febbraio 2022, i ricercatori cileni hanno pubblicato ufficialmente il titolo “Valorizzazione dei sottoprodotti dell’industria del salmone: valutazione della pelle del salmone” sulla rivista LWT- Food Science and Technology (Region 1; IF: 4.952) nel campo degli alimenti. gelatina come biomateriale adatto per la stampa alimentare 3D (The Valuation of Salmon Industry By-products: Evaluation of Salmon Skin Gelatin as a Biomaterial Adatto per la stampa alimentare 3D)” documento di ricerca. Questo studio ha dimostrato che il gel di gelatina di pelle di salmone all’8% è stato facilmente estruso e ha formato strutture stabili stampate in 3D.

I ricercatori hanno valutato diverse concentrazioni (2%, 5%, 8%, 11% e 14%) studiando le proprietà fisiche (reologia, consistenza e stampabilità) e analizzando la stabilità dimensionale dei gel di gelatina di pelle di salmone (SGG). V) della stampabilità dei gel di gelatina di pelle di salmone. I risultati mostrano che i campioni di modello stampati con gel di gelatina di salmone all’8% (SGG) hanno una buona conservazione della forma e il numero di strati stampati e le dimensioni stampate sono gli stessi dei modelli 3D progettati. Ha una buona resistenza meccanica e la struttura stampata rimane buona. Gli oggetti stampati con gelatina di salmone all’8% hanno un aspetto più raffinato, molto probabilmente dovuto al fatto che non si è verificata alcuna rottura del filamento durante la stampa e l’estrusione attraverso l’ugello era migliore. Mantengono anche la loro forma nel tempo e mostrano una risoluzione più fine. Le deviazioni per lunghezza, larghezza e altezza sono rispettivamente del 2,5%, 3% e 3%. Ciò può essere dovuto al fatto che un appropriato modulo di accumulo G’ fornisce una resistenza sufficiente per sostenere il peso dello strato e una buona resistenza alla deformazione da compressione, consentendo così il mantenimento della forma. Questo lavoro fornisce informazioni sull’idoneità della gelatina di salmone per le applicazioni di stampa alimentare 3D.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi