La Partnership tra Authentise e Nebumind sovvenzionata dall’UE

LA PARTNERSHIP PER IL SOFTWARE DI STAMPA 3D AUTHENTISE E NEBUMIND HA RICEVUTO UNA SOVVENZIONE DELL’UE
 
Lo sviluppatore di software di stampa 3D Authentise e il fornitore di analisi e visualizzazione dei dati nebumind hanno ricevuto una sovvenzione dall’Unione Europea (UE) per promuovere il loro software di stampa 3D e la partnership per il flusso di lavoro.

Annunciato a novembre dello scorso anno, il progetto prevede l’integrazione delle visualizzazioni dei gemelli digitali di nebumind con il software di gestione del flusso di lavoro AMES di Authentise al fine di migliorare l’analisi, i tempi e i costi di elaborazione e il reporting di qualità automatizzato all’interno della stampa 3D.

La partnership è finanziata dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’UE attraverso Digifed , la Digital Innovation Hub Federation per l’adozione su larga scala delle tecnologie digitali da parte delle imprese europee. 

“Il supporto è incredibilmente significativo non solo per la nostra capacità congiunta di eseguire come previsto, ma per il mercato in generale”, ha affermato Caroline Albert, co-CEO di nebumind. “Consentire l’integrazione di soluzioni digitali come nebumind e Authentise in questo modo aumenta il valore per i clienti industriali che sono già sopraffatti da una pletora di strumenti diversi e riduce la dipendenza da soluzioni provenienti da singoli fornitori.”

 

Authentise e nebumind hanno annunciato per la prima volta la loro partnership nel novembre 2020 con l’obiettivo di aiutare gli utenti a identificare più facilmente le zone problematiche delle parti stampate in 3D per rendere le ispezioni più accurate e meno dispendiose in termini di tempo e fornire agli utenti informazioni migliori e utilizzabili sui dati delle parti.

Le visualizzazioni dei gemelli digitali di nebumind riuniscono i dati dei sensori ei parametri della macchina con la geometria del pezzo originale per formare una rappresentazione visiva completa dei dati di produzione che possono quindi essere analizzati per la qualità del prodotto e la stabilità del processo della macchina. 

Grazie alla partnership, questo strumento viene integrato nel sistema di gestione del flusso di lavoro AMES di Authentise per consentire agli utenti di affrontare più facilmente e rapidamente deviazioni o problemi durante il processo di stampa, fornendo allo stesso tempo la tracciabilità end-to-end per le parti . AMES è un motore di gestione del flusso di lavoro additivo che raccoglie i dati dalle stampanti 3D per generare senza problemi aggiornamenti sullo stato degli ordini, azioni automatizzate e rapporti di ottimizzazione del sistema.

Secondo quanto riferito, l’incorporazione del gemello digitale di nebumind con AMES potrebbe aiutare i clienti a identificare se una parte deve essere rielaborata fino a 10 volte più velocemente e ottenere una riduzione del 90% delle parti rifiutate. 

“I produttori in generale stanno recuperando terreno quando si tratta di digitalizzazione e questi vantaggi rendono più probabile la loro adozione del filo digitale e gli strumenti più potenti grazie a un mercato più dinamico”, ha aggiunto Albert. 

 Oggi, le aziende hanno annunciato di aver ricevuto finanziamenti dall’UE tramite Digifed, il cui valore non è stato rivelato, per promuovere la loro partnership e continuare i loro sforzi per rendere i thread digitali più accessibili agli utenti della produzione additiva. 

Operando nell’ambito  dell’iniziativa Smart Anything Everywhere , DigiFed cerca di promuovere l’adozione di tecnologie digitali avanzate da parte delle PMI dell’UE con particolare attenzione alle imprese non digitali. 

“Siamo lieti di essere stati selezionati per questo programma altamente competitivo dall’Unione Europea”, ha affermato Andre Wegner, CEO di Authentise. “Non solo parla della potenza della soluzione di visualizzazione del gemello digitale di nebumind, ma convalida anche l’approccio di Authentise. A differenza di molte aziende più grandi, non vogliamo esplicitamente costruire o possedere tutto da soli. Preferiamo partner. “

Secondo Wegner, la collaborazione con aziende come nebumind per migliorare la gestione del flusso di lavoro e i dati delle parti nel settore della stampa 3D, consente all’azienda di risolvere altre sfide nel settore.

“Ha senso anche per i clienti perché risparmiano tempo non dovendo più interagire con più soluzioni software e sono garantite soluzioni all’avanguardia grazie alla specializzazione e all’innovazione costante”, ha aggiunto. “Siamo lieti che l’UE lo abbia riconosciuto e stia supportando questa integrazione”.

Proprio il mese scorso, Authentise ha annunciato un’altra partnership con la divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon AB , una società tecnologica globale con sede in Svezia, per sviluppare un’offerta software end-to-end progettata per rendere la stampa 3D più prevedibile, ripetibile e tracciabile. 

Le aziende intendono accelerare l’industrializzazione della stampa 3D attraverso la loro partnership digitalizzando ogni fase del flusso di lavoro, dalla progettazione delle parti alla produzione e all’assicurazione della qualità. 

 

Be the first to comment on "La Partnership tra Authentise e Nebumind sovvenzionata dall’UE"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi