La racchetta da tennis in carbonio si stampa in 3D
Il progetto realizzato da due studenti di design in collaborazione con CRP Technology

La racchetta da tennis di domani, ideata dagli studenti in design dell’Accademia di Belle Arti di Rimini Mario Coppola e Salvatore Gallo, è uno sguardo sul futuro degli oggetti: tanto quelli di uso comune, quanto quelli più complessi.

Racchetta da tennis in carbonio stampata in 3d 04Un monolite stampato in 3D che reinventa da zero un prodotto familiare giunto all’apice del perfezionamento. Per realizzarlo, il gruppo CRP, specializzato in nuovi materiali e processi di manifattura, ha messo a disposizione dei due le proprie attrezzature e l’accesso al suo Windform Xt 2.0, un nylon caricato in fibra di carbonio che fa della resistenza e della leggerezza le sue caratteristiche di punta.

Grazie alle possibilità offerte dalla stampa 3D e dal materiale in questione, i due studenti hanno potuto disegnare la loro racchetta senza curarsi dei limiti strutturali imposti dai procedimenti di fabbricazione classici, sfornando così un oggetto estremamente aerodinamico ma facile da impugnare, e che non trascura neppure i canoni dell’estetica.

da wired.it Lorenzo Longhitano

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi