La stampante 3D Mantis con Spaghetti Detective integrato

Controllo di qualità sul desktop: la stampante 3D Mantis ha Spaghetti Detective integrato
 
Il boom della produzione additiva industriale (AM) è decollato, ma la stampa 3D desktop è stata, in qualche modo, lasciata nella polvere quando i consumatori AM sono stati abbandonati o trascurati da molti dei grandi marchi. Quei produttori che sono rimasti in gioco, come Ultimaker e MakerBot, si sono concentrati sui segmenti educativi e professionali. Di conseguenza, abbiamo visto un numero crescente di grandi aziende adottare le loro macchine per realizzare maschere e dispositivi per le loro operazioni di produzione.

Nel frattempo, le stampanti 3D open source non stanno fiorendo allo stesso ritmo che hanno fatto circa dal 2012 al 2014. Prusa sembra essere il nome dominante in quello spazio, ma dove sono tutti i produttori intraprendenti che lavorano per rendere utile la stampa 3D, accessibile e conveniente possibile? Joe Sinclair, fondatore di Verde Mantis , crede che potremmo assistere ai sentori di un secondo rinascimento nello spazio di stampa 3D open source. E spera che la sua società sia un giocatore importante.

 
Grazie alla collaborazione con Spaghetti Detective (TSD), Mantis ha introdotto un nuovo livello di controllo di qualità mai visto prima nella stampa 3D open source. La stampante 3D Mantis da $ 999, che è già dotata di una fotocamera integrata e Raspberry Pi, ora includerà il software TSD preinstallato. Ciò significa che gli utenti possono iniziare immediatamente a fare affidamento sugli algoritmi di apprendimento automatico di TSD per rilevare quando la stampante inizia a distribuire spaghetti di plastica.

 
Come discusso in un recente episodio del 3DPOD, TSD viene eseguito continuamente su un server e utilizza la webcam di una stampante per monitorare il processo di stampa. Se rileva un errore di stampa, mette automaticamente in pausa la macchina e invia all’utente un avviso tramite SMS o e-mail. Gli utenti possono quindi annullare del tutto la stampa o apportare alcune modifiche e continuare il proprio lavoro. Gli spaghetti di plastica generati da stampe fallite che continuano ininterrottamente possono non solo sprecare materiale, ma possono anche danneggiare la stampante o provocare un rischio di incendio.

Il software è gratuito per gli utenti con una sola stampante o che non stampano spesso, consentendo loro di monitorare la propria macchina. Quelli con più sistemi possono pagare per monitorare più macchine: $ 4 per una stampante che stampa frequentemente e $ 2 per ogni sistema aggiuntivo fino a cinque. Sono disponibili tariffe speciali per le tipografie con aziende di stampa con più di cinque stampanti. Mentre gli account a pagamento possono accedere a frame rate di 25 al secondo per 50 ore di monitoraggio al mese, l’account gratuito può monitorare solo 10 ore di stampa a una velocità di 10 frame al secondo.

Joe Sinclair ha spiegato che la visione di Verde Mantis si è unita a quella di TSD. La sua azienda si concentra sulla costruzione di stampanti 3D che siano il più facili da usare possibile e spera di continuare su questa strada implementando una maggiore automazione.

“Abbiamo creato un software che viene fornito con le nostre stampanti, in cui tutto ciò che un utente deve fare è caricare un STL e il Raspberry Pi automaticamente ripara, orienta e posiziona l’STL sulla piattaforma di costruzione e lo affetta automaticamente. Carica il codice macchina e lo invia a OctoPrint. In background, la stampante si riscalda e si livella automaticamente, utilizzando una sonda induttiva per misurare nove punti sul letto. In questo modo, gli utenti non devono eseguire i test cartacei della vecchia scuola per ottenere il livello del letto”, ha affermato Sinclair.

“Abbiamo cercato di eliminare il più possibile la curva di apprendimento, ma, come sapete, non è la cosa più semplice al mondo da realizzare con le stampanti 3D, con così tante variabili in gioco”, ha continuato. “Parlando con Kenneth [Jiang, fondatore di TSD], la sua visione di come fare in modo che le stampanti 3D siano il più intelligenti possibile in termini di rilevamento degli errori ha messo in parallelo la nostra visione di come rimuovere le barriere alla stampa 3D per rendere il più ampio pubblico possibile. Quelle visioni molto allineate. Penso che ci sarà molta collaborazione futura con loro a tal fine”.
Ciò significa che, se TSD è in grado di incorporare una sorta di controllo a circuito chiuso nel suo software, le stampanti 3D Mantis potrebbero essere tra le prime a implementare tale tecnologia. Nel frattempo, i sistemi Mantis sembrano essere tra i più facili da usare fin da subito. E l’obiettivo di Sinclair è rendere l’azienda il più open source possibile.

Ha spiegato che non tutto è aperto al momento perché l’azienda vuole migliorare il software dell’azienda prima di rilasciarlo al pubblico. Tuttavia, tutto l’hardware può essere acquistato immediatamente. Gli utenti possono anche modificare il sistema, modificare anche le impostazioni dell’affettatrice o di OctoPrint.

Sebbene la tecnologia desktop sia il tipo che sarà più ampiamente adottato dai consumatori, è importante non dimenticare le fattorie di stampanti che potrebbero essere stabilite per la produzione in batch. L’editore esecutivo Joris Peels continua a sottolineare il basso sovraccarico della creazione di una tipografia e, con l’automazione introdotta da TSD e Verde Mantis, queste aziende avrebbero un vantaggio in termini di controllo qualità e produttività. Sarebbe interessante vedere queste due aziende esaminare le idee di Voodoo Manufacturing , Authentise e AMPC Solutions per vedere come concetti come stampanti di rete, macchine di tracciamento e altro possono essere utilizzati a basso costo e in modo open source.

Be the first to comment on "La stampante 3D Mantis con Spaghetti Detective integrato"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi