LIQCREATE LANCIA LA NUOVA RESINA PER STAMPA 3D ELASTOMER-X ELASTICA E ULTRA MORBIDA
 
Il produttore indipendente di fotopolimeri con sede nei Paesi Bassi Liqcreate ha aggiunto una nuova resina ingegneristica elastica al suo portafoglio di materiali per la stampa 3D. 

Progettata per essere una delle resine elastomeriche più morbide sul mercato, Elastomer-X presenta un elevato allungamento, una buona resistenza allo strappo e una durezza Shore A di appena 43, conferendogli una flessibilità simile a quella dei TPU e dei siliconi. Grazie a queste proprietà, Liqcreate afferma che il suo ultimo polimero è l’ideale per la stampa di schiume reticolari digitali, soft end of arm tooling (EOAT) per robot, gommini, soffietti e parti industriali elastiche.


La gamma di resine flessibili di Liqcreate 

Con il lancio di Elastomer-X, Liqcreate offre ora tre resine commerciali flessibili ed elastiche con il proprio marchio, ognuna delle quali è progettata per soddisfare un’area di applicazione distinta. Il più rigido di questi, Premium Flex , ha una durezza Shore A di 65. Tuttavia, il materiale è ancora flessibile e morbido, in un modo che potrebbe renderlo perfetto per chi cerca una resina morbida che ben si adatta alla prototipazione rapida. 

Al contrario, la resina Flexible-X dell’azienda ha uno Shore A di 55, il che la rende leggermente più morbida, e si dice che presenti anche una buona resistenza allo strappo. Secondo Liqcreate, queste qualità lo rendono un materiale eccellente per la copertura di applicazioni di tipo ingegneristico. 

Le proprietà del materiale di stampa 3D Elastomer-X di Liqcreate. Immagine tramite Liqcreate.
Andando di nuovo un passo più morbido, l’ultimo polimero dell’azienda, Elastomer-X, ha uno Shore A ancora più basso, rendendolo il più morbido della sua gamma. Con una resistenza allo strappo di 10-12 kN/m, la resina è anche uno dei materiali più resistenti allo strappo della sua categoria. In quanto tale, si pensa che la plastica possa presto trovare ampie applicazioni come sostituto del TPU o del silicone. 

Progettato per essere compatibile con i sistemi aperti SLA, DLP e MSLA nell’intervallo 385-420 nm, si dice che il materiale simile al TPU di Liqcreate sia caratterizzato da eccellente allungamento, buona resistenza allo strappo e proprietà elastomeriche. Queste qualità, che la resina ha dimostrato attraverso i test, si combinano per renderla ideale per creare una serie di componenti industriali altamente elastici. 

In termini di colorazione, Elastomer-X viene fornito come un liquido trasparente, quindi le stampe risultanti presenteranno una finitura chiara (anche se leggermente offuscata). L’aspetto del materiale può essere modificato con quasi tutti i coloranti resinosi in commercio, qualcosa che potrebbe essere l’ideale per creare parti elastiche opache. Informazioni dettagliate sulla colorazione possono essere trovate sul sito web di Liqcreate.

Esistono molte potenziali applicazioni per resine estremamente morbide con un alto livello di resistenza allo strappo. Tali materiali non solo consentono la creazione di strutture reticolari morbide in grado di imitare il comportamento delle schiume, ma potrebbero essere utili anche in robotica. Al posto del silicone, è possibile che gli utenti possano stampare in 3D Elastomer-X in strutture morbide simili alla pelle o produrre pinze e dita robotizzate industriali.

Altrove, le più ampie attività di ricerca e sviluppo sulle resine di Liqcreate e gli sforzi di produzione nei campi della stampa 3D SLA, MSLA e DLP, continuano a sbloccare applicazioni nei settori medico, industriale, automobilistico e dei beni di consumo. Questa gamma, che ora comprende resine premium, creative, ingegneristiche, colabili e per uso generale, si è rapidamente ampliata negli ultimi anni. 

Una struttura in schiuma stampata in 3D dal materiale Elastomer-X di Liqcreate. Foto tramite Liqcreate.
Oltre ai suoi polimeri per uso generico, progettati per fornire agli utenti un elevato livello di precisione di stampa e una finitura liscia, l’azienda ha lanciato Premium Tough e Premium Flex incentrati su MSLA ad alta produttività . Per coloro che cercano di realizzare parti ultra robuste, Liqcreate ha anche introdotto i fotopolimeri Tough-X , Flexible-X e Composite-X , con una variazione di forte resistenza agli urti e proprietà di rimbalzo.

Con quest’ultimo, l’azienda ha aggiunto al suo portafoglio una resina ultra rigida che offre caratteristiche completamente diverse dal resto della sua gamma. Il polimero è rinforzato da micro-nano particelle, in un modo che gli conferisce un’eccellente resistenza, e una volta riscaldato, reagisce diventando molto più rigido rispetto ai fotopolimeri convenzionali.

Altrove, per i clienti dentali, Liqcreate ha lanciato i suoi materiali Premium Model , Dental Model Pro e Gingiva Mask , nonché le sue resine Wax Castable . Tra di loro, questi consentono la creazione di modelli di allineatori dentali con un basso restringimento e un’elevata stabilità dimensionale, oltre ai tessuti molli, parti gengivali per modelli di impianti dentali.

Dita robotizzate stampate in 3D dalla resina Elastomer-X di Liqcreate. Immagine tramite Liqcreate.
Progettare la resina per stampa 3D ideale 

In tandem con la sua gamma di resine di marca, Liqcreate offre anche lo sviluppo di materiali personalizzati per coloro che necessitano di una formula non standard per un’applicazione specifica. Attraverso questo servizio OEM, i clienti possono richiedere lo sviluppo di un polimero con caratteristiche precise, che influiscono sulla velocità di stampa e sul colore, nonché sulle proprietà delle parti risultanti. 

Quando si tratta di resine elastiche o flessibili, i clienti possono persino richiedere la formulazione di materiali con una durezza Shore A compresa tra 30 e 100. Una volta che i clienti hanno avviato un progetto di sviluppo di materiali personalizzati, gli ingegneri di Liqcreate lavorano per sviluppare una resina secondo le loro specifiche e forniscono indicazioni su come inserire le nuove resine per una determinata stampante, preparandole per la produzione.

In qualità di produttore indipendente di resine con strutture di ricerca e sviluppo, Liqcreate è anche in grado di scalare rapidamente la sua produzione di resine personalizzate dove necessario. Inoltre, la natura autonoma dell’azienda significa che c’è poca o nessuna concorrenza o conflitto quando si lavora con i produttori di hardware per stampanti 3D. In quanto tale, l’azienda è in grado di lavorare rapidamente e immettere sul mercato resine in quantità, senza incontrare problemi che altrimenti potrebbero far aspettare i clienti. 

I potenziali clienti possono saperne di più sul portafoglio di materiali dell’azienda visitando il sito Web di Liqcreate o contattando un rappresentante o un rivenditore Liqcreate per saperne di più sulla nuova resina per stampa 3D fotopolimerica  Elastomer-X .

da 3dprintingindustry.com

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi