Freemelt, Mölndal, Svezia, ha ricevuto un ordine per una macchina per la produzione additiva Freemelt ONE dall’Università del Texas a El Paso, USA. La macchina sarà utilizzata per la ricerca sui materiali e la consegna è prevista per il primo trimestre del 2022.

“L’acquisizione del sistema open source Electron Beam Powder Bed Fusion di Freemelt ONE amplierà le capacità esistenti nel WM Keck Center for 3D Innovation presso UTEP, per promuovere la ricerca in vari aspetti della produzione additiva, inclusi nuovi materiali e monitoraggio, e promuovere opportunità per gli studenti di impegnarsi in esperienze di ricerca”, ha affermato César A Terrazas-Nájera, Assistant Professor of Research.

Freemelt spiega che l’ordine dall’Università del Texas è il secondo negli Stati Uniti in breve tempo, a significare un grande interesse per i prodotti dell’azienda in Nord America, che ora è uno dei suoi principali mercati.

Ulric Ljungblad, CEO di Freemelt, ha commentato: “L’Università del Texas è leader nella stampa 3D e, quindi, una delle università più ambite da avere come cliente. Il fatto che vedano i vantaggi della nostra soluzione per consentire la loro ricerca e sviluppo di materiali è di buon auspicio per il nostro futuro nel mercato nordamericano”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi