La Ultra Safe Nuclear Corporation ha insediato un impianto pilota di produzione di carburante a Oak Ridge, Tennessee.
L’impianto di produzione avanzata di carburante finanziato privatamente aprirà nell’estate 2022

Ultra Safe Nuclear Corporation insedierà una nuova operazione Pilot Fuel Manufacturing (PFM) a Oak Ridge, Tennessee. La struttura si trova nell’East Tennessee Technology Park (ETTP), sito dell’impianto di diffusione gassosa K-25 del progetto Manhattan.

 
 Ultra Safe Nuclear Corporation ( USNC ) annuncia l’ubicazione della sua attività Pilot Fuel Manufacturing (PFM) a Oak Ridge, Tennessee. La struttura si trova nell’East Tennessee Technology Park ( ETTP ), sito dell’impianto di diffusione gassosa K-25 del Progetto Manhattan. L’USNC ha acquistato il sito di 8,7 acri con un edificio industriale preesistente dall’Heritage Center LLC nel 2021. La nuova struttura si trova in prossimità dell’Oak Ridge National Laboratory ( ORNL ) del Department of Energy (DOE) e dell’Y della DOE National Nuclear Security Administration -12National Security Complex e sfrutterà la forza lavoro specializzata della regione e la sua collezione unica di organizzazioni che lavorano su soluzioni avanzate di combustibili nucleari.

“La vicinanza a ORNL e Y-12, così come l’accesso alla forza lavoro nucleare altamente qualificata e motivata del Tennessee orientale, è stata una considerazione chiave nella nostra selezione del sito”


USNC prevede di commissionare e gestire i moduli su scala di produzione coinvolti nella produzione di particelle di carburante rivestite TRISO e il suo carburante microincapsulato completamente ceramico ( FCM® ) proprietario. L’impianto PFM dovrebbe iniziare le operazioni nell’estate del 2022, dopo aver ricevuto i permessi statali e locali. L’impianto PFM sarà in grado di trasformare la polvere di uranio come materia prima in particelle di carburante TRISO e successivamente produrre carburante FCM in quantità multiple di chilogrammi.

Questa struttura PFM codificherà e dimostrerà i suoi moduli di produzione, consentendo la licenza avanzata per la fabbrica di combustibili da parte dell’USNC e l’implementazione scalabile della sua capacità di produzione di carburante. I singoli moduli di produzione, una volta completamente codificati e dimostrati, saranno impiegati in nuovi impianti di produzione per soddisfare la domanda di alimentazione del Micro Modular Reactor ( MMR TM ) dell’USNC e di altri sistemi avanzati di energia terrestre e spaziale.

“La vicinanza a ORNL e Y-12, così come l’accesso alla forza lavoro nucleare altamente qualificata e motivata del Tennessee orientale, è stata una considerazione chiave nella nostra selezione del sito”, ha affermato Kurt Terrani, vicepresidente esecutivo della divisione Core dell’USNC. “L’eccellente supporto che abbiamo ricevuto dal Dipartimento per la comunità e lo sviluppo economico del Tennessee e dalla Tennessee Valley Authority ha reso molto più semplice la decisione di installare la nostra struttura PFM a Oak Ridge”.

I moduli e le tecnologie di produzione che USNC sta implementando presso la struttura PFM si basano su sistemi e processi su scala ridotta originariamente sviluppati nell’ambito di vari programmi DOE, in particolare presso ORNL. Una di queste tecnologie, un processo di stampa 3D per la produzione di carburi ceramici refrattari, è stata recentemente concessa in licenza da USNC da ORNL. La vicinanza e la forte cooperazione con ORNL continuano a essere altamente determinanti negli sforzi dell’USNC per commercializzare queste tecnologie e stabilire una catena di approvvigionamento di combustibile nucleare avanzata ed economicamente vantaggiosa. Adiacente alla struttura pilota si trova il complesso di sicurezza nazionale Y-12, che offre risorse e competenze chiave che saranno essenziali per facilitare le operazioni di lavorazione dell’uranio presso l’USNC.

“In qualità di leader nazionale nell’energia nucleare pulita e affidabile, il Tennessee svolge un ruolo significativo nel dare energia all’America e alimentare la nostra economia”, ha affermato il governatore del Tennessee, Bill Lee. “La nostra forza lavoro altamente qualificata, il clima aziendale forte e i vantaggi locali rendono Oak Ridge la sede principale per Ultra Safe Nuclear Corporation e lodo la loro decisione di espandersi in Tennessee”.

“L’USNC era esattamente il tipo di azienda che volevamo occupare questa struttura quando CROET l’ha costruita come edificio speculativo su una proprietà precedentemente di proprietà del DOE statunitense”, ha spiegato Teresa Frady, Presidente e CEO della Community Reuse Organization of East Tennessee ( CROET ). “Le tecnologie all’avanguardia dell’USNC si adattano perfettamente all’Heritage Center e l’azienda sarà un potente generatore di lavoro per la comunità”.

“È fantastico vedere aziende come USNC co-localizzare vicino al laboratorio per ulteriori collaborazioni sugli sforzi di ricerca e sviluppo di combustibili nucleari che vanno a vantaggio della nostra comunità e sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi netti zero”, ha affermato Kathy McCarthy, Direttore Associate Laboratory for Fusion and Fission Energy and Science all’Oak Ridge National Laboratory.

L’ubicazione dell’impianto pilota di produzione di carburante dell’USNC presso il sito ETTP evidenzia il successo del programma di reindustrializzazione lanciato negli anni ’90 dal DOE e dalla comunità di Oak Ridge. Questi sforzi per ripulire e riutilizzare i siti e le strutture dell’ex progetto Manhattan hanno reso disponibili siti industriali dismessi ideali che l’USNC è ora in grado di utilizzare in modo produttivo mentre lavora per fornire e alimentare i suoi moduli avanzati di energia nucleare.

L’USNC, di proprietà e controllata dagli americani, finanziata da privati, ha investito fino ad oggi più di 12 milioni di dollari nella struttura della PFM e ne seguiranno altri. La crescente presenza di USNC a Oak Ridge creerà più di 30 posti di lavoro altamente qualificati entro i primi due anni di attività. L’espansione dell’azienda a Oak Ridge evidenzia l’impegno di USNC per lo sviluppo rapido ed efficiente delle sue tecnologie avanzate e l’attenzione alla fornitura di prodotti tangibili a un mercato energetico che ha bisogno dell’energia nucleare per eliminare le emissioni di carbonio.

“L’investimento di USNC nello stabilimento PFM e in altri impianti di produzione avanzata negli Stati Uniti indica che la commercializzazione del nostro reattore micromodulare è imminente”, ha affermato l’amministratore delegato di USNC, Francesco Venneri. “Stiamo raggiungendo un punto chiave nell’evoluzione dell’MMR, con una tecnologia ben sviluppata, il coinvolgimento reattivo con le autorità di regolamentazione e la domanda da parte di clienti in più regioni, dove è garantito un fermo impegno a stabilire una solida base di produzione. La struttura PFM è un passo estremamente importante che stiamo compiendo in questa direzione”.

Informazioni su Ultra Safe Nuclear Corporation

Ultra Safe Nuclear Corporation (USNC), una società interamente controllata dagli Stati Uniti con sede a Seattle, è un leader globale nello sviluppo di microreattori e un forte integratore verticale di tecnologie per l’energia nucleare. L’azienda si impegna a portare energia nucleare sicura, commercialmente competitiva, pulita e affidabile nei mercati energetici di tutto il mondo. L’USNC sta dimostrando MMR Energy Systems presso i Canadian Nuclear Laboratories in collaborazione con Ontario Power Generation e presso l’Università dell’Illinois, e ha avviato nuovi progetti per implementare ulteriormente la sua tecnologia negli Stati Uniti, in Canada e in Europa. L’azienda aderisce a rigorosi principi di sicurezza intrinseca e intrinseca attraverso l’innovazione tecnologica nei combustibili, nei materiali e nel design.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi