Luyten e CISM partner per le tecnologie AM nelle costruzioni
 
La società australiana di stampa 3D per costruzioni, Luyten, ha collaborato con RMIT Center for Innovation Structures and Materials (CISM) per promuovere l’incorporazione delle tecnologie di stampa 3D nell’architettura moderna e nella ricerca edile.

Come parte di questa partnership, Luyten fornirà al CISM un sistema di stampa 3D dedicato presso la sua struttura a Melbourne, Victoria, per supportare le attività di ricerca del centro. Luyten fornirà anche supporto tecnico continuo come parte della partnership.

Secondo Ahmed Mahil, fondatore e CEO di Luyten, la nuova partnership con il CISM è un’entusiasmante opportunità per far avanzare lo studio di potenziali applicazioni di stampa 3D nella ricerca edilizia e edile.

“Il CISM è conosciuto in tutto il mondo per il suo lavoro pionieristico nello sviluppo teorico e nell’applicazione pratica di varie tecniche di ottimizzazione strutturale nel settore edile”, afferma Mahil.

Queste tecniche sono state utilizzate da migliaia di ingegneri e architetti in tutto il mondo per progettare edifici e ponti innovativi e creare nuove microstrutture di materiali e compositi.

Poiché il mondo continua a riconoscere e ad abbracciare i vantaggi della stampa 3D nelle costruzioni, è importante che un centro di calibro CISM, che svolge un ruolo fondamentale in questo settore, possa lavorare con la tecnologia di stampa 3D più innovativa disponibile.

Luyten è il progettista e produttore di una delle gamme leader mondiali di stampanti 3D per il settore edile e siamo lieti di poter lavorare con CISM e mettere a loro disposizione la nostra tecnologia”.
dott Mohamed Gomaa del CISM ha spiegato che la stampante 3D di Luyten faciliterà il processo di prototipazione fisica, che è parte integrante della ricerca presso il CISM.

Il dott. goma

“Il team di ricerca del CISM è sempre alla ricerca di modi innovativi per creare architetture e strutture sostenibili e a forma libera. L’uso delle tecnologie di stampa 3D ci consente di ottenere una grande libertà di progettazione con un consumo di materie prime ottimizzato”.
Mahil ha aggiunto che Luyten ottiene risultati straordinari costruendo partnership pionieristiche con le principali istituzioni di ricerca e istruzione in tutto il mondo.

Nel 2021, Luyten ha firmato un memorandum d’intesa con l’Università del NSW per sviluppare la capacità di offrire soluzioni di stampa 3D per edifici e altre strutture sulla luna.

Inoltre, la società ha firmato una serie di accordi commerciali per costruire case stampate in 3D a basso costo e ad alto volume nelle Filippine e nel Territorio del Nord dell’Australia.

“L’ampia esperienza e competenza di Luyten ha posizionato l’azienda bene per collaborare con il CISM sulla ricerca e non vediamo l’ora di vedere i meravigliosi sviluppi da raggiungere con la nostra tecnologia leader mondiale sviluppata in Australia”, ha affermato Mahil.

Jehoram  da 3druck.com

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi