Materialise acquisisce Engimplan

Materialise acquisisce Engimplan, per far crescere la presenza globale nel settore medico

Materialise è il leader nel software di stampa 3D. Inoltre, l’azienda ha un ufficio di servizi di stampa 3D. Sfruttando i suoi apprendimenti nella produzione può migliorare il suo software; mentre le aggiunte a pacchetti software come 3Matic e Magics possono essere convalidate nelle proprie sedi di produzione. Per anni l’azienda ha supportato chirurghi e produttori di dispositivi medici con software per guide chirurgiche. Ha collaborato con produttori di dispositivi medici, facilitato la pianificazione chirurgica e parti stampate per CMF e altri interventi chirurgici. Oggi l’azienda fa un altro passo coraggioso verso la stampa medica 3D acquisendo Engimplan .

Materialise oggi ha acquisito il 75% di Engimplan, un produttore di dispositivi medici con sede in Brasile che è un forte player nazionale che produce dispositivi CMF e ortopedici innovativi con un fatturato di 6 milioni di euro. Materialise manterrà il team di gestione Engimplan in atto e continuerà con una forte attenzione al mercato brasiliano. Questa è una grande spinta per le possibilità del Brasile di diventare un dispositivo medico e un centro di stampa 3D per la regione e forse per il resto del mondo. Materialise realizzerà insieme a Engimplan la fabbricazione di impianti ortopedici e CMF stampati in 3D, specifici per paziente e standard, in Brasile. Materialise ha un enorme vantaggio su tutti gli altri nella pianificazione chirurgica, traducendo DICOM e altri file in stampe 3D, la catena di software per la medicina e la stampa nelle guide chirurgiche. Nel frattempo, Engimplan è nel settore dei dispositivi medici, tradizionalmente clubby, che potrebbe istituire Materialise per un ulteriore successo locale e globale nel settore dei dispositivi medici. Con 510K e altre approvazioni in aumento per i prodotti stampati in 3D e con una FDA proattiva aperta a impegnarsi attivamente con le aziende per definire il nuovo panorama normativo, questa sembra una mossa anticipata da Materialise. La produzione stessa di dispositivi medici in orto aumenterà anche attraverso l’obesità, le persone che vivono più a lungo e le popolazioni dei paesi in via di sviluppo hanno accesso a soluzioni ortopediche di fascia alta. Altre aziende produttrici di dispositivi medici, con Striker alla guida del gruppo, hanno investito molto nella ortopedia della stampa 3D e stanno sviluppando nuove soluzioni ortopediche di polimeri e metalli.

Con le trame in titanio che garantiscono una buona adesione e personalizzazione dell’osso che portano a soluzioni specifiche per il paziente che possono dare risultati migliori al paziente, ha molto senso per Materialise entrare in questo mercato. Farlo in Brasile è una mossa volgare scommettendo sulla crescita futura, prosperità e raffinatezza tecnica della nazione sudamericana di oltre 200 milioni. Il mercato locale dovrebbe essere promettente per l’immediato futuro. La prosperità porterebbe molti di più nella piega protesica stampata in 3D, ma se la prosperità sarà in ritardo, le classi medie e più ricche della società brasiliana potrebbero ancora portare molti più pazienti a Engimplan e Materialise. Se il team può quindi crescere a livello internazionale, questa sarà davvero una grande mossa.

3DPrint.com ha avuto l’opportunità di parlare con Brigitte de Vet, vicepresidente e direttore generale di Materialise Medical prima di questa transazione. Brigitte è stata in grado di dirci che si tratta di un “investimento strategico”, in cui “la tecnologia Materialise nella stampa 3D porterà alla produzione locale di dispositivi medici innovativi in ​​Brasile”.

“L’attenzione sarà focalizzata sul mercato brasiliano dove potremmo unire le nostre competenze in questo grande mercato con un forte player locale per la CMF e l’ortopedia.”

Brigitte ha ritenuto che questo investimento fosse “complementare alle partnership esistenti con aziende produttrici di dispositivi medici, poiché faranno cose in Brasile che non fanno con i partner attuali”. Un vantaggio evidente era che “questa transazione utilizzerà il potere della stampa 3D e la spina dorsale digitale per rafforzare e sfruttare a livello locale i processi globali e l’innovazione di prodotto “. Materialise”, con 30 anni di presenza sul mercato, la struttura portante del software e le soluzioni certificate in questo campo saranno in grado di sfruttare la notevole competenza di Engimplan “.

L’investimento si concentrerà su ” Impianti standard come le gabbie spinali, ma svilupperà anche nuove innovazioni negli impianti specifici per paziente”. Vede che esiste un vero caso commerciale per gli impianti specifici per paziente stampati in 3D.

“A seconda dell’indicazione potrebbe esserci una soluzione specifica per il paziente in cui semplicemente non è disponibile una soluzione standardizzata. In altri casi i pazienti possono trascorrere meno tempo in sala operatoria a causa dell’impianto specifico del paziente e questo farà risparmiare denaro al paziente, all’ospedale e al sistema sanitario facendo il caso aziendale per questi impianti. “

“Gli impianti specifici per il paziente portano anche a una migliore pianificazione integrata con il software e le scansioni del paziente che porterà a procedure migliori. Nel frattempo un impianto specifico significa anche che l’ospedale deve avere un numero inferiore di impianti in stock e che i chirurghi hanno immediatamente a portata di mano l’impianto corretto. ”

Sembra una mossa molto saggia e coraggiosa da parte di Materialise e pone l’azienda in una posizione eccellente per la produzione di dispositivi e strumenti medici innovativi. L’ortopedia specifica del paziente è un mercato in forte crescita e Materialise si è appena posizionata al posto di guida.

Be the first to comment on "Materialise acquisisce Engimplan"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi