Nano Dimension è destinata a dominare il mercato dell’elettronica stampata in 3d ?

NANO DIMENSION È DESTINATA A GUIDARE IL MERCATO DELL’ELETTRONICA STAMPATA IN 3D CON LA TECNOLOGIA AME

Dal lancio della sua tecnologia proprietaria nel 2014, la stampante 3D industriale OEM Nano Dimension si è costruita un nome nel mondo dell’elettronica prodotta in modo additivo (AME).

Con i continui perfezionamenti alla sua stampante 3D DragonFly LDM® di punta , la società sta ora raddoppiando la sua stampa 3D di dispositivi elettronici ad alte prestazioni (Hi-PED ™), un’area in cui ha visto un successo significativo negli ultimi anni. Gli Hi-PED ™ presi di mira dall’azienda spesso non possono essere prodotti utilizzando i tradizionali processi di produzione di schede a circuito stampato (PCB).

Yoav Stern, CEO di Nano Dimension, afferma: “Siamo l’azienda di stampa 3D per i clienti che hanno bisogno di rimanere all’avanguardia nel design dell’elettronica. Stai creando le ultime innovazioni nello sviluppo hardware e nei circuiti elettronici. Hai bisogno di una soluzione di produzione additiva che ti permetta di andare dove nessuno è mai arrivato prima nella progettazione dell’elettronica e di arrivarci più velocemente e più facilmente che mai. “

DragonFly LDM® è la forza trainante dietro le capacità AME di Nano Dimension, che combina geometrie a mano libera con elettronica 3D incorporata. Dotato di due testine di stampa individuali, il sistema può depositare simultaneamente un nanoinchiostro d’argento conduttivo e un inchiostro fotopolimerico dielettrico. Il primo comprende la maggior parte delle connessioni di un circuito stampato, mentre il secondo serve a fornire supporto meccanico, resistenza termica e isolamento elettrico per la struttura circostante.

Adatto per scopi di prototipazione rapida, il sistema è sicuro per l’uso sia in ufficio che in laboratorio. A partire da un file Gerber o CAD, l’utente può produrre Hi-PED ™ personalizzati come circuiti multistrato complessi con un paio di clic. La tecnologia AME del sistema consente molti componenti elettronici incorporati, inclusi condensatori, antenne, bobine e convertitori, solo per citarne alcuni. Per inciso, è anche possibile installare l’elettronica in pacchetti cubici non convenzionali, per cui sono separati dal resto dei circuiti stampati.

Stern aggiunge: “Nano Dimension colma il divario tra PCB e circuiti integrati semiconduttori. Una rivoluzione con un clic: dal CAD a un dispositivo AME funzionale e ad alte prestazioni in poche ore, al solo costo dei materiali di consumo “.

Sebbene il processo AME abbia i suoi usi in molti settori, dal medico all’automotive, spicca un progetto completato in collaborazione con la società di tecnologia delle comunicazioni Harris Corporation (ora L3Harris ). I partner hanno lavorato per stampare in 3D un circuito a radiofrequenza (RF) per la trasmissione di dati da e verso la ISS. La produzione tradizionale dei circuiti RF è solitamente un processo di tentativi ed errori molto noioso, con numerose iterazioni di progettazione.

Il dottor Arthur Paolella, scienziato senior di L3Harris, ha affermato: “Le applicazioni della stampa 3D sono ampie e toccano quasi ogni aspetto della ricerca, del design e della produzione. L’obiettivo principale di questo progetto è condurre un esperimento costituito da un circuito di comunicazione integrato fabbricato mediante produzione additiva e analizzare le proprietà RF di quei materiali in un ambiente spaziale. Per quanto ne sappiamo, questo sarà il primo approccio sistematico all’analisi di un tale dispositivo nello spazio “.

Avendo impiegato la tecnologia AME di Nano Dimension, i partner hanno stampato in 3D un circuito 101 x 38 x 3 mm in circa 10 ore. Dopo aver testato il circuito RF stampato in 3D contro una controparte prodotta in modo convenzionale, L3Harris ha stabilito che i due avevano prestazioni di trasmissione molto simili. Le differenze di tempo e costo erano davvero dove la stampa 3D ha brillato poiché il circuito RF di Nano Dimension ha consentito diverse iterazioni di progettazione in un lasso di tempo molto più breve, con conseguente riduzione dei costi e un tempo di commercializzazione più rapido.

Be the first to comment on "Nano Dimension è destinata a dominare il mercato dell’elettronica stampata in 3d ?"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi