Oechsler e l’industria automobilistica con S1 di AM Solutions

Oechsler: parti in plastica AM adatte alla produzione in serie per l’industria automobilistica

Oechsler, uno dei maggiori utenti in serie al mondo di AM nel settore della plastica, è stato uno dei primi clienti ad optare per la nuova soluzione di post-elaborazione S1 di AM Solutions: tecnologia di post-elaborazione 3D. L’azienda utilizza il sistema per la rimozione delle polveri e la pulizia al fine di soddisfare le elevate esigenze dell’industria automobilistica in termini di qualità, riproducibilità, tracciabilità ed efficienza dei costi attraverso processi automatizzati.

L’Oechsler Group, con sede ad Ansbach, è stato intensamente coinvolto nella produzione additiva dal 2017 ed è ora uno dei maggiori produttori mondiali di parti AM a base di plastica. In collaborazione con i principali produttori di stampanti 3D e fornitori di materiali corrispondenti, viene promossa la produzione di massa di componenti fabbricati in modo additivo per settori come automobilistico, dispositivi domestici e commerciali e articoli sportivi.

“Una grande sfida nell’area della produzione additiva è la post-elaborazione appropriata. Questa parte della catena di processo, che è stata a lungo trascurata, è uno dei fattori decisivi per la redditività e la qualità dei prodotti fabbricati additivamente. Un compito importante in questo contesto è lo sviluppo e la scalabilità dei processi di post-elaborazione automatizzati “, spiega Matthias Weißkopf, Senior Vice President Global Product & Technology Development presso OECHSLER. “L’esperienza di OECHLSER nella produzione in serie e i requisiti associati per la post-elaborazione ci hanno aiutato molto nella messa a punto dello sviluppo della macchina”, aggiunge Manuel Laux, responsabile di AM Solutions – Tecnologia di post-elaborazione 3D.

La riproducibilità è un criterio essenziale nella produzione. L’azienda ha affrontato questa sfida anche con un prodotto per una nota casa automobilistica tedesca. Per trasferire i componenti fabbricati nelle cosiddette strutture reticolari da un materiale avanzato alla produzione in serie, è stato necessario trovare una soluzione automatizzata per la post-elaborazione che soddisfacesse i requisiti dell’industria automobilistica, in particolare per quanto riguarda la riproducibilità.

“Abbiamo già avuto un ottimo rapporto commerciale con Rösler dal passato e, grazie alla consulenza del nostro partner di cooperazione HP, abbiamo trattato intensamente con la nuova divisione AM Solutions – tecnologia di post-elaborazione 3D e la sua nuova soluzione di post-elaborazione S1. La decisione a favore di AM Solutions è stata presa dopo intense discussioni e test con vari produttori di sistemi nel campo della post-elaborazione 3D ”, riferisce Matthias Weißkopf. Il sistema di sabbiatura, sviluppato appositamente per la post-elaborazione di parti in plastica prodotte in modo additivo, è progettato secondo il principio plug and play. La lavorazione automatizzata dei componenti avviene in un cestello rotante rotante in funzionamento batch.

I fattori decisivi per la scelta del sistema di sabbiatura S1 sono stati la flessibilità e l’affidabilità del processo. Oltre all’elaborazione automatizzata, il sistema può essere facilmente commutato al funzionamento manuale dal controllo. Il lavoro di ricostruzione o conversione che richiede tempo, come è necessario con altri sistemi, viene completamente eliminato. Inoltre, c’erano vari dettagli sull’attrezzatura che hanno convinto. Ciò comprende B. il rivestimento in PU antistatico del sistema e del cestello rotante, nonché delle apparecchiature con motori e valvole conformi ATEX. Il sistema di sabbiatura ha anche ottenuto punti per il suo carico e scarico ergonomico. Il cestello rotante rimane completamente all’interno del sistema, in modo da evitare in gran parte la contaminazione nell’area circostante. Altri “mattoni” che hanno giocato un ruolo nella decisione erano il monitoraggio automatico e la memorizzazione di vari parametri di processo, nonché la preparazione abrasiva integrata. “Queste caratteristiche standard contribuiscono in modo significativo a soddisfare i requisiti di sicurezza, efficienza dei costi e riproducibilità dei processi nell’industria automobilistica e in altri settori, promuovendo così l’industrializzazione della produzione additiva”, riferisce Matthias Weißkopf.

Be the first to comment on "Oechsler e l’industria automobilistica con S1 di AM Solutions"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi