I ricercatori indiani stanno utilizzando la stampa 3D per trasportare meglio i nutrienti in tutto il corpo
 
I ricercatori dell’Indian Institute of Food Processing Technology hanno utilizzato la stampa 3D per esplorare modi per trasportare meglio i nutrienti in tutto il corpo. Sono state condotte ricerche su come le compresse di curcumina e resveratrolo possono essere prodotte in modo ottimale per l’assorbimento nel corpo con l’aiuto della stampa 3D. Con il loro lavoro, dovrebbe essere possibile a lungo termine produrre profili di rilascio di infusione e dosaggio regolabili, nonché un’alimentazione personalizzata altamente precisa.
 
I ricercatori dell’Indian Institute of Food Processing Technology (IIFPT) hanno utilizzato la stampa 3D per trovare modi per trasportare meglio i nutrienti attraverso il corpo umano. Volevano sviluppare veicoli adatti per composti bioattivi per migliorare la biodisponibilità e la sicurezza, che è particolarmente importante per i farmaci e gli integratori alimentari con più di un composto, come i multivitaminici.

Hanno usato un oleogel di trigliceridi a catena media (MCT) stampato in 3D a base di cera d’api come vettore di co-consegna per resveratrolo e curcumina. Hanno pubblicato il loro lavoro in un articolo intitolato ” Oleogel MCT stampato in 3D come vettore di co-consegna per curcumina e resveratrolo ” sulla rivista Biomaterials.

resveratrolo e curcumina
I nutraceutici (una combinazione di sostanze nutritive e prodotti farmaceutici), il resveratrolo e la curcumina sono una forma di integratore alimentare con presunti benefici per la salute. Il resveratrolo è un polifenolo prodotto da diverse piante e si dice che abbia effetti antiossidanti. La curcumina giallo chiaro è prodotta dalla pianta della curcuma, che appartiene alla famiglia dello zenzero. Viene utilizzato in cosmesi, colorante alimentare e aromi, ma anche come integratore alimentare a base di erbe per scopi cicatrizzanti e antinfiammatori.

 
In questo modo le sostanze entrano meglio nel corpo
La combinazione di questi due composti è considerata un potenziatore di salute sinergico . Tuttavia, sono scarsamente solubili in acqua e lavorabili, il che rende difficile confezionarli in formulazioni ingeribili che il corpo umano può assorbire. Gli oleogel commestibili e gli oli strutturati mirano a risolvere il problema del trasporto. I ricercatori ritengono che questi siano ottimi sistemi di trasporto per alcune sostanze chimiche attive liposolubili. Hanno aggiunto gelatina e gomma di gellano in quantità variabili a un Oleogel MCT per creare una formulazione stabile dell’emulsione. Poi hanno esaminato l’effetto.

Per rendere estrudibile il gel vettore a base di cera d’api, hanno aggiunto fecola di patate e proteine ​​del siero di latte. Hanno anche stampato alcuni campioni dosati nutraceutici. L’aumento del contenuto di gomma di gellano ha reso l’emulsione più stabile e si è rivelato un parametro critico nel processo di stampa 3D. Hanno confrontato un campione di olio MCT di controllo, che ha mostrato che i sistemi portanti stampati in 3D hanno migliorato la biodisponibilità della curcumina di 1,13 volte e il resveratrolo di 1,2 volte negli esperimenti in vitro. Ora erano in grado di stampare forme di supporto personalizzate. Il loro lavoro potrebbe aprire la strada a profili di infusione e rilascio della dose regolabili, nonché a un’alimentazione personalizzata di alta precisione. Circa l’ulteriore sviluppo sull’argomento e la ” Stampa 3D di farmaciIn generale, continueremo a segnalare in futuro nella newsletter della rivista senza bordi 3D ( iscriviti qui ).

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi