Peri costruirà un condominio a tre piani stampato in 3D con il sistema BOD2 di COBOD

Inizia la costruzione di un condominio a tre piani stampato in 3D

Ora stiamo iniziando a vedere la costruzione additiva svilupparsi in qualcosa di più che vaporware e sogni irrealizzabili. Mentre gli incredibili progetti concreti di stampa 3D di WinSun erano avvolti nel mistero e nelle controversie , una serie di nuove iniziative stanno convalidando la tecnologia come mezzo praticabile per la produzione di parti per lo spazio di architettura, ingegneria e costruzione (AEC). Uno dei più promettenti è COBOD , che ha appena annunciato che sta stampando in 3D un condominio di tre piani in Germania.

La costruzione è già iniziata a Wallenhausen, dove il Gruppo PERI , uno dei maggiori produttori e fornitori mondiali di casseforme e sistemi di ponteggi, utilizza il sistema BOD2 di COBOD per stampare in 3D le pareti della struttura. L’edificio misurerà 380 m 2 e sarà composto da cinque diversi appartamenti di proprietà di Michael Rupp Bauunternehmung GmbH.

Mentre abbiamo visto WinSun svelare un complesso di appartamenti stampato in 3D , si ritiene generalmente che gli elementi del muro siano stati stampati fuori sede e installati sul posto. Inoltre, non sappiamo cosa ne è stato della struttura, se serve un uso specifico. Al contrario, il complesso di appartamenti costruito da PERI sarà prodotto in loco e affittato una volta completato, rendendolo il primo condominio commerciale stampato in 3D.

La notizia arriva due mesi dopo che PERI ha presentato il primo edificio stampato in 3D in Germania , una struttura a due piani, e diversi mesi dopo che Kamp C, un altro cliente COBOD, ha rivelato il primo edificio stampato in 3D in Europa con due piani in Belgio.

Henrik Lund-Nielsen, fondatore e direttore generale di COBOD, ha dichiarato della notizia: “Siamo incredibilmente contenti di iniziare a vedere i frutti delle numerose stampanti 3D per l’edilizia che abbiamo venduto. I progetti di costruzione reali sono stati ritardati dal virus Corona, ma ora iniziano a essere rivelati. Questo nuovo progetto tedesco è davvero una grande pietra miliare in quanto la natura commerciale dell’edificio dimostra la competitività della tecnologia di stampa 3D per l’edilizia per edifici a tre piani e condomini. Questo, ancora una volta, apre mercati completamente nuovi per le nostre stampanti “.

COBOD si è evoluto dal progetto Building on Demand dal 3D Printhuset della Danimarca. PERI ha quindi acquisito una quota di minoranza nella società, dando un significativo credito all’idea che la costruzione additiva fosse più di una semplice campagna pubblicitaria. Abbiamo riscontrato interesse da parte di un numero crescente di aziende affermate, tra cui l’ esercito americano , GE e leader di costruzione giapponesi come Taisei e Taiheiyo Cement .

Thomas Imbacher, Direttore dell’innovazione e del marketing di PERI GmbH, ha spiegato: “Siamo molto fiduciosi che la stampa 3D per l’edilizia diventerà sempre più importante in alcuni segmenti di mercato nei prossimi anni e avrà un notevole potenziale. Stampando il primo condominio in loco, stiamo dimostrando che questa nuova tecnologia può essere utilizzata anche per stampare unità abitative di grandi dimensioni. In termini di stampa 3D per l’edilizia, stiamo aprendo ulteriori aree di applicazione a un livello completamente nuovo ”.

Mentre gli edifici interamente stampati in 3D possono attirare la massima attenzione, la tecnologia è stata dimostrata per una varietà di applicazioni utili, in particolare per la sostituzione di elementi in calcestruzzo colato. Ciò può forse essere maggiormente evidenziato dal lavoro del COBOD con GE, in cui l’azienda sarà basi di stampa 3D per i mulini a vento in loco . Il compito di fondere tali strutture le ha limitate in termini di lato e geometria. Con la stampa 3D, potrebbe essere possibile creare basi più grandi per mulini a vento più efficienti.

Come molte delle tecnologie che ricordano la fantascienza che sono emerse dallo spazio della produzione additiva, come la bioprinting e la stampa 3D nello spazio, la costruzione additiva sta diventando una realtà.

Be the first to comment on "Peri costruirà un condominio a tre piani stampato in 3D con il sistema BOD2 di COBOD"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi