Stampante 3D Pharma di Craft Health alimentata dalla testina di stampa di ViscoTec
 
La medicina personalizzata è uno dei verticali più interessanti nel settore della stampa 3D, soprattutto perché la tecnologia può avere un serio impatto sullo sviluppo di farmaci personalizzati e sulle terapie mirate. Da quando il primo farmaco stampato in 3D ha ricevuto l’approvazione della Food and Drug Administration (FDA) nel 2016, diverse aziende hanno iniziato a esplorare la tecnologia di produzione additiva per aiutare a creare pillole su richiesta, ridurre i costi e rendere i farmaci più facili da ingerire per i pazienti. Uno di questi è Craft Health , un’azienda di ricerca e sviluppo con sede a Singapore che fornisce prodotti farmaceutici e integratori alimentari che si affida a soluzioni stampate in 3D per semplificare il dosaggio dei farmaci.

Focalizzato sulla risoluzione delle sfide dei regimi terapeutici complessi ottimizzando il modo in cui i farmaci vengono consegnati ai pazienti, Craft Health ha rivelato che la sua stampante 3D proprietaria utilizza una testina di stampa appositamente progettata per materiali viscosi bicomponenti dalla società tedesca ViscoTec . Craft Health sta sfruttando la testina di stampa vipro-Head 5 di ViscoTec per la stampa 3D di prodotti nutraceutici e farmaceutici. La soluzione è ideale per la produzione di tablet personalizzati accurata e precisa poiché è conforme ai requisiti normativi richiesti da questo tipo di prodotto stampato in 3D.

La capacità di produrre piccoli lotti di farmaci accuratamente personalizzati con i dosaggi, le forme, le dimensioni e il rilascio di cui ogni paziente ha bisogno ha un enorme potenziale . Quando il settore farmaceutico e la stampa 3D convergono per creare un composto chimico che può essere facilmente prodotto su richiesta e in loco (in un ospedale, in farmacia o anche in aree remote), è facile vedere i vantaggi di questo segmento sanitario. Semplicemente semplificando il processo di produzione di farmaci con la tecnologia di stampa 3D, le aziende possono risparmiare tempo, ridurre gli sprechi e alla fine accelerare la creazione di una formulazione personalizzata per un paziente. Man mano che emerge il potenziale di questo segmento sanitario, più aziende seguiranno l’esempio.

Fondata nel 2019, Craft Health è una startup in fase iniziale che utilizza una miscela proprietaria di formulazioni, chiamate Craft Blends, che corrispondono a diversi profili di rilascio controllato, tutti stampati in 3D in un unico tablet utilizzando una stampante 3D specializzata chiamata CraftMake . Affinché i loro farmaci funzionino, il principio attivo richiesto viene semplicemente miscelato con la formulazione e il profilo di rilascio controllato desiderato prima della stampa 3D.

Secondo il co-fondatore di Craft Health e COO Seng Han Lim, i CraftBlends del marchio devono essere stampati nel volume o nella geometria desiderati, in base ai requisiti individuali del principio attivo. Ma la precisione e l’accuratezza del dosaggio durante la stampa 3D sono la sfida principale a causa della natura compressiva della pasta o dei semisolidi utilizzati.

 
In effetti, i due fondatori dell’azienda, che sono due farmacisti, hanno imparato presto che formulare il materiale farmaceutico per la stampa 3D non era facile. La prima volta che hanno deciso di provare la loro idea su una stampante 3D, il materiale non è uscito dalla testina di stampa ed è uscito dalla punta dell’ugello, causando un disordine in tutta la macchina. Questo intasamento del materiale è stato successivamente risolto e oggi l’azienda si affida alla ViscoTec vipro-Head 5, che consente un dosaggio preciso e accurato del materiale da stampare in 3D e il prodotto finale di avere un’elevata uniformità.

“Stiamo utilizzando più testine di stampa, quindi le miscele artigianali contenenti diversi principi attivi possono anche essere combinate su un’unica compressa, a seconda delle esigenze individuali. Diverse miscele artigianali possono anche essere impiegate per controllare la velocità di rilascio degli ingredienti attivi nel corpo. Quindi, un tablet unico e personalizzato può essere stampato in 3D per l’individuo, considerando la combinazione, il tipo, la dose e il profilo di rilascio dei principi attivi richiesti. Il prodotto finale è una compressa personalizzata per il paziente, sia per i nutraceutici che per i prodotti farmaceutici”, ha evidenziato Lim.
 
La testina di stampa ViscoTec trasporta due componenti separatamente l’uno dall’altro al tubo di miscelazione statico. Vengono quindi miscelati insieme in un rapporto di miscelazione corretto e applicati strato per strato. Diversi vantaggi di ViscoTec includono una versione del motore passo-passo nella testina di stampa che consente una facile integrazione con i sistemi gantry già esistenti per la stampa 3D. Inoltre, le superfici bagnate e non bagnate possono essere chiaramente separate e pulite di conseguenza.

Sempre alla ricerca di collaborazioni e partnership, Craft Health ha lavorato con il team di ViscoTec in Asia su nuove idee per modificare la testina di stampa per conformarsi a qualsiasi requisito normativo per la produzione di nutraceutici o prodotti farmaceutici, ha affermato Lim. Quindi, per soddisfare le esigenze di Craft Health, le superfici bagnate della vipro-Head 5 sono state personalizzate e rifabbricate utilizzando un materiale in lega di acciaio inossidabile a basso tenore di carbonio (SS316L) per conformarsi alle normative FDA per una testina di stampa non reattiva e non assorbente.

 
Che si tratti di ridurre la frequenza dell’assunzione di farmaci o di combinare più farmaci in un’unica polipillola, Craft Health è in missione per cambiare lo status quo dei prodotti farmaceutici. Oggi l’azienda offre ai clienti la produzione di farmaci personalizzati su richiesta, la ricerca sullo sviluppo di farmaci e le sperimentazioni cliniche per l’accettabilità del paziente e la valutazione del gusto. Per estendere ulteriormente il proprio lavoro, l’azienda ha recentemente trasferito le proprie attività dal parco industriale di Bukit Batok al prestigioso Singapore Science Park, nell’area più a sud-ovest del paese di Queenstown. Lì, l’azienda ha creato un proprio laboratorio di ricerca e sviluppo e una camera bianca per produrre nutraceutici e prodotti farmaceutici stampati in 3D e rimane all’avanguardia nell’innovazione.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi