Plybot su Kickstarter

Brook Drumm ritorna con la stampante 3D Plybot su Kickstarter

Nel 2018, l’industria della stampa 3D ha perso una delle sue attività più amate . Printrbot era così popolare in parte a causa delle sue stampanti 3D semplici e a basso costo, ma anche perché la sua comunità era così solidale ed entusiasta. A capo di quell’attività c’era Brook Drumm, che incarnava quella comunità con il suo entusiasmo per la tecnologia e il supporto eterno dell’hardware open source.

Sebbene Printrbot sia stato chiuso, in parte a causa dell’emergere di stampanti 3D cinesi a basso costo , sapevamo che Drumm non poteva rimanere fuori dal settore per sempre. Ora è tornato come parte di un nuovo team guidato da Ian Wilding per lanciare una nuova stampante 3D a basso costo su Kickstarter , Plybot .

A prima vista, Plybot potrebbe sembrare un altro Printrbot Simple, con una finitura nera opaca. A un esame più attento, potresti rendersi conto che i bracci della macchina sono del tutto unici, beh, forse non del tutto. Questo design è stato sperimentato nella comunità RepRap, ma non crediamo che sia mai stato trasformato in un design finale commercializzato prima. Oltre a eseguire un movimento ipnotizzante durante la stampa, le braccia servono effettivamente a uno scopo. Secondo il team di Plybot, questo design consente al sistema di stampare stampe più grandi in modo più rapido e affidabile.

“Vedi il piano di stampa? Il 60% della stampante è stampabile! Sono finiti i giorni in cui macchine gigantesche sfrecciavano per ore per sfornare un minuscolo fermacarte “, si legge nella campagna Kickstarter.

Il design è stato sviluppato da Josh Mitchell, che ha vinto UK Young Engineer of the Year all’età di 18 anni con la sua prima versione di Plybot nel 2018. L’obiettivo era quello di realizzare una stampante 3D in compensato piatto in grado di stampare parti di qualità a basso costo. Dopo essersi recato alla Stanford University, l’impresa di Mitchell ha raccolto Brook Drumm mentre il design veniva perfezionato. Ian Wilding è noto come “responsabile di mettere insieme tutto”, lanciando infine la campagna Plybot Kickstarter.

Le caratteristiche includono l’elettronica che riesce a inibire il volume della macchina. È abilitato Wi-Fi / USB / SD e controllabile anche tramite app iOS o Android, sebbene possa anche essere gestito utilizzando altri software. Il volume di costruzione è 7 “x 6” x 5 “e lo spessore dello strato ottenibile è 0,2 mm. I mattinieri possono catturare il Plybot per soli $ 299, ma il prezzo standard non è molto di più a $ 329. Entrambi vengono forniti anche con diversi rotoli di filamento. Il team afferma di non aspettarsi alcun problema con l’evasione degli ordini durante la produzione dei sistemi a Irvine, in California.

La stampante è in realtà una “risorsa” dell’Hangar 75 di Ian Wilding , una “fabbrica di impresa” che sta investendo in diversi progetti che includono anche una piattaforma immobiliare per collegare inquilini e proprietari, un mercato di modelli 3D e un’applicazione per il benessere finanziario. Mentre Hangar 75 è stata fondata nel 2018, la società Radical , strettamente collegata, è operativa dal 2010, sviluppando prodotti e servizi digitali con clienti in tutto il mondo.

Le aziende hanno accumulato “1,5 miliardi di dollari di valore attraverso la creazione di nuovi prodotti e servizi” e hanno lavorato con nomi così potenti come Barclays, Lloyds Bank, London Stock Exchange e Foreign & Commonwealth Office. In altre parole, il team dietro Hangar 75, Radical Company e Plybot sono professionisti esperti.

Quindi, non solo dobbiamo aspettarci che le stampanti vengano costruite e consegnate in tempo, ma anche che questo è probabilmente solo l’inizio per l’azienda. Potremmo aspettarci che presto anche un repository di modelli 3D. La domanda è come tutto questo differirà dai precedenti progetti di stampa 3D dei consumatori.

C’era una grande quantità di clamore legato alle stampanti 3D di consumo intorno al 2010-2014 che non ha avuto successo, ma ha catalizzato l’interesse per la stampa 3D industriale . Ora, la produzione additiva industriale è sull’orlo della realizzazione. È tempo di rivisitare ancora una volta la stampa 3D consumer?

Tra i fattori che probabilmente devono essere affrontati per la tecnologia additiva desktop affinché gli utenti entry-level diventino una cosa, ci sono facilità d’uso, praticità, costo, sicurezza, velocità e diversità dei materiali. Fondamentalmente, i consumatori ordinari dovranno essere in grado di fare clic su “stampa” e vedere un oggetto funzionale realizzato in un periodo di tempo relativamente breve e senza esalazioni tossiche che li facciano ammalare. Con questo in mente, i materiali, la praticità e la sicurezza non sembrano abbastanza lì perché ciò accada, secondo me.

Se Hangar 75 può creare una libreria di oggetti molto pratici che possono essere stampati in 3D utilizzando materiali di base, questo potrebbe cambiare un po ‘, ma le stampanti desktop possono ancora realizzare solo oggetti in plastica mentre composti organici volatili e particelle ultrafini filtrano nell’aria. Dovremo chiedere all’editore esecutivo Joris Peels cosa manca di più prima che sia possibile l’adozione diffusa da parte dei consumatori di stampanti 3D desktop.

Detto questo, è stimolante vedere quello che sembra un nuovo design RepRap emergere sul mercato. Mi mancano davvero i giorni in cui RepRappers concepiva ogni possibile architettura di stampante 3D solo per il gusto di vedere cosa era possibile. Che fine hanno fatto le RepRaps completamente stampabili in 3D o le RepRaps pieghevoli ? Forse Plybot è proprio ciò di cui abbiamo bisogno per avviare una nuova rivoluzione RepRap che risolverà tutti i suddetti problemi della stampa 3D orientata al consumatore.

Be the first to comment on "Plybot su Kickstarter"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi