Public Choice Award: Delijuice
Roberto Trunfio Il Delijuice Juicer nasce dall’idea di voler dare una nuova vita al cibo sciupare. Sono stati analizzati vari settori della filiera alimentare e valutati i loro problemi, opportunità, studi realizzati e progetti già attivi. Il settore agrumicolo è stato selezionato come il migliore per le sue potenzialità e la capacità di agire e creare qualcosa partendo dai rifiuti, utilizzando la tecnologia di stampa 3D. Il progetto è uno spremiagrumi realizzato con scarti di agrumi lavorati e trasformati in filamenti per la stampa 3D. Potrebbe essere il primo di una famiglia di prodotti simili.

 

Il progetto Delijuice vuole entrare nella filiera, creando nuove connessioni sperando di comunicare e promuovere l’attenzione allo spreco alimentare. Il modello di economia circolare del delijuice parte dagli scarti delle 4 fasi principali della filiera e promette di restituire prodotti pensati non solo per la fase di consumo finale ma si impegnerà anche a progettare prodotti utili alla raccolta, al trasporto e agli imballaggi di vendita. Andrà inoltre in diretta creando vere esperienze utente sul campo e nei laboratori.

Tavolozza dei colori degli agrumi
La palette cromatica è ispirata al mondo degli agrumi dal verde chiaro e scuro tipico delle foglie e del lime, alle sfumature del giallo, arancio, rosa, rosso limone, arancio, pompelmo, arancia rossa fino al classico bianco e nero.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi