PRINTPARTS SPEDISCE IL SUO PRIMO SET DI SMARTPARTS STAMPATI IN 3D TRACCIABILI
 
PrintParts , un fornitore di servizi di produzione additiva con sede a New York, ha iniziato a spedire il suo primo set di SmartParts stampati in 3D a clienti selezionati.

Annunciati all’inizio di quest’anno, gli SmartParts sono componenti stampati in 3D che integrano la tecnologia di firma digitale proprietaria dell’azienda, rendendoli scansionabili, serializzati e connessi al cloud. Progettato per consentire l’autenticazione e la tracciabilità, il processo SmartParts funziona incorporando nanoparticelle programmabili in parti, che possono quindi essere rilevate e registrate utilizzando scanner intelligenti.

“Molti dei nostri clienti stanno cercando di adottare un additivo per la produzione, ma nutrono preoccupazioni legittime sulla verifica dei materiali, sulla gestione dei fornitori e su come autenticare i dati di produzione”, spiega Robert Haleluk, CEO di PrintParts. “Se il nostro settore vuole passare ulteriormente alle applicazioni di produzione, dobbiamo introdurre una tecnologia che risolva questi problemi e fornisca la sicurezza e la tracciabilità che le aziende si aspettano”. 

 

Dalla sua fondazione nel 2016, PrintParts ha costantemente aumentato il suo portafoglio di stampanti 3D a più di cinquanta. L’azienda attualmente fornisce cinque diverse tecnologie di produzione additiva, tra cui FDM, SLA e SLS, fornendo clienti in settori come quello aerospaziale, medico e automobilistico. Secondo PrintParts, ha la più grande flotta di stampanti Formlabs Fuse 1 sul mercato, che utilizza per stampare in 3D parti polimeriche in nylon PA11 e PA12.

Avendo ora sviluppato e testato la sua tecnologia SmartParts con diversi processi di stampa 3D, PrintParts ora offre SmartParts come servizio.

SmartParts: consentire la tracciabilità nella stampa 3D

Fondamentalmente, la tecnologia SmartParts collega i dati di produzione alle parti stampate in 3D. Incorporando nanoparticelle nei componenti e scansionandole tramite feedback tattile e audio, gli utenti di SmartPart possono tracciare le parti attraverso la catena del processo di produzione additiva. Con una scansione della parte, è possibile confermare la sua tecnologia di stampa 3D, confermare PrintParts come fornitore, verificare il materiale utilizzato e persino aggiungere informazioni al gemello digitale della parte.

Le cronologie digitali delle parti scansionate sono archiviate sulla piattaforma SmartParts basata su browser di PrintParts, dove è possibile trovare la funzionalità di autenticazione e tracciabilità delle parti. La piattaforma è inoltre integrabile con i sistemi MES/ERP esistenti.

PrintParts crede che la sua innovazione cambierà le regole del gioco per le aziende e le organizzazioni che richiedono una tracciabilità completa o materiali certificati nei loro flussi di lavoro di stampa 3D, compresi quelli nel settore della difesa. Con SmartParts, i clienti possono anche garantire che le loro parti siano conformi alle specifiche di produzione predefinite.

In effetti, PrintParts è stato uno dei cinque vincitori della Formnext Start-up Challenge 2021 . La competizione mette l’una contro l’altra giovani imprese di produzione additiva con meno di cinque anni di esperienza commerciale sulla base delle loro nuove idee imprenditoriali e dei risultati tecnologici. L’azienda presenterà anche SmartParts alla fiera Formnext di Francoforte, in Germania, dal 16 al 19 novembre (stand 12.0 B81B). 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi