Prodways presenta la nuova stampante 3D SLS ProMaker P1000 S.
 

La nuova stampante 3D ProMaker P1000 S si basa sulla sinterizzazione laser selettiva (SLS) e, secondo il produttore, consente la produzione in serie a costi accessibili. Nell’annuncio della macchina, Prodways mette in evidenza l’avanzato sistema di controllo della temperatura e le bobine a rulli controrotanti. Questo ha lo scopo di sinterizzare le parti nella migliore qualità possibile. Il ProMaker P1000 S è dotato di uno scanner dotato di marca Raylase e di un laser da 30 W di alta qualità.

La macchina ha uno spazio di costruzione di 300 x 300 x 360 mm e un volume di 32 litri. Il ProMaker P1000 S raggiunge una velocità di 1,4 litri all’ora. I suoi due serbatoi di alimentazione polvere consentono di completare un lavoro completo in poche ore senza la necessità di ricaricare.

Secondo Prodways, la ProMaker P1000 S offre il miglior rapporto prezzo/volume nella categoria delle stampanti 3D SLS industriali. Viene inoltre fornito con parametri validati per tutti i materiali disponibili (PA12, PA11, TPU e PP ).

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi