Prusa MK3S+ e Prusa MINI+

Prusa Research ha annunciato di aver aggiornato la loro attuale gamma di stampanti 3D desktop, ma solo leggermente.

In un lungo post sul blog del fondatore Josef Prusa, è stato rivelato che la loro stampante 3D desktop FFF di punta, la MK3S, è ora la MK3S +. La popolare Prusa MINI è ora Prusa MINI +. Ci sono anche altre piccole sorprese.

Ci aspettavamo tutti che la società rilasciasse dettagli su nuovi prodotti inediti, ma a quanto pare hanno avuto difficoltà nel farlo. Prusa ha spiegato:

“A dire il vero, ci aspettavamo che avremmo lavorato a qualcosa di completamente diverso ormai, come dare gli ultimi ritocchi alla XL e al successore della Original Prusa i3 MK3. Tuttavia, la situazione attuale rende molto più difficile l’approvvigionamento di nuove parti e dobbiamo trovare nuovi modi per risolvere vari problemi.

Quindi, anche se abbiamo fatto grandi progressi sulle nostre macchine di “nuova generazione”, non siamo pronti a mostrarli in questo preciso momento. Abbiamo qualcos’altro, però: vorrei annunciare che i modelli migliorati delle nostre stampanti 3D, la Original Prusa i3 MK3S + e la Original Prusa MINI +, sono appena arrivati! “

Ciò è un po ‘deludente, poiché stavo aspettando con impazienza il rilascio della macchina allungata “XL” e una sorta di dispositivo di punta aggiornato. In effetti, di recente ho speculato su cosa potrebbe includere un’ipotetica Prusa MK4 .

Ironia della sorte, in quella storia ho suggerito che la società potrebbe far trapelare piccoli miglioramenti nel MK3S e chiamarlo “MK3S Plus, o qualcosa del genere”. Il nome è più o meno lo stesso, ma i miglioramenti non sono nella misura in cui sospettavo.

Prusa MK3S +
Cosa comprende il “+” su queste nuove macchine? Si scopre che ci sono un paio di modifiche che non aumentano realmente la qualità della macchina, ma tendono invece ad aumentare l’affidabilità del suo funzionamento.

Nuovo sensore SuperPINDA per le stampanti 3D desktop Prusa MK3S + e MINI + [Fonte: Prusa Research]
La caratteristica principale sembra essere la sostituzione del sensore letto. Ora, sia MK3S + che MINI + includono il nuovo sensore “SuperPINDA”. Questo sensore non è sensibile alla temperatura come le versioni precedenti e quindi sarà più preciso quando rileva la topologia del letto dopo ripetute stampe 3D a caldo. Il sensore include un cavo di qualità molto superiore che può resistere a un utilizzo molto maggiore.

Prusa ha detto:

“La maggior parte di questi cambiamenti non sono miglioramenti importanti che cambierebbero drasticamente il comportamento delle nostre stampanti. Considerali come un “aggiornamento dell’affidabilità” che si basa sul feedback che abbiamo ricevuto dalla comunità e anche sul funzionamento delle nostre stampanti quasi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 nella nostra azienda di stampa. Fondamentalmente, se la tua MK3S stampa senza problemi, l’aggiornamento non porterà alcun miglioramento significativo della qualità di stampa. “

Collegamenti del telaio aggiornati sulle stampanti 3D desktop Prusa MK3S + [Fonte: Prusa Research]
Un altro cambiamento di interesse è che le aste lisce sugli assi X e Y sono ora fissate da “robusti supporti in plastica” invece dei legami precedentemente utilizzati. Si tratta di un supporto delle primissime versioni della macchina, ed è passato molto tempo prima che vengano sostituiti: ottimo lavoro!

In realtà ho sentito alcuni respingere l’MK3S semplicemente a causa dell’assemblaggio avvolto in cravatta, poiché alcuni apparentemente ritengono che non fosse sufficientemente rigido. Questo nonostante l’altissima qualità delle stampe 3D che provengono dall’MK3S. Prusa Research potrebbe ottenere qualche altro acquirente da questo cambiamento.

Sull’MK3S + c’è una piccola modifica all’estrusore: hanno modificato leggermente il percorso del filamento per rendere la stampa di materiali flessibili un po ‘più affidabile. I materiali flessibili sono notoriamente difficili da stampare in 3D per una serie di motivi, e uno di questi è che il filamento simile a uno spaghetto a volte può arricciarsi nell’estrusore invece di dirigersi verso l’estremità calda come dovrebbe. Si spera che questo cambiamento risolva il problema.

Confronto tra la superficie del primo strato sul foglio PEI liscio (a sinistra), il nuovo foglio satinato (al centro) e il foglio strutturato (a destra) [Fonte: Prusa Research]

Infine, l’azienda sta introducendo un terzo tipo di foglio di stampa. Attualmente offrono una lastra liscia con pellicola PEI e una lastra “testurizzata” verniciata a polvere. Il nuovo foglio si chiama “Satin” e le sue proprietà si trovano tra le altre due. L’idea qui è che mentre il loro foglio liscio è ottimo per il PLA, non è ottimale per il PETG e il foglio strutturato è ottimo per il PETG ma non così buono per il PLA. Invece, il nuovo lenzuolo di raso è apparentemente buono non solo per entrambi questi materiali, ma funziona anche bene per gli altri, con Prusa che dice:

“ASA, policarbonato, polipropilene, filamenti flessibili o persino nylon, questo foglio può gestirli tutti.”

Infine, ti starai chiedendo quando spediranno queste nuove macchine. Si scopre che SONO GIÀ STATE! Hanno iniziato a spedire queste unità invece dei dispositivi MK3S e MINI originali la scorsa settimana, senza annunciare nulla. Questo è ragionevole, poiché le nuove versioni sostituiranno efficacemente le vecchie versioni nella scaletta.

Be the first to comment on "Prusa MK3S+ e Prusa MINI+"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi