La società di bioprinting REGEMAT3D apre il round di crowdfunding azionario

Abbiamo presentato per la prima volta il produttore di biostampanti REGEMAT3D nel 2020 . All’epoca, la società spagnola ha lanciato un round di crowdfunding per avviare l’espansione internazionale. Ora il produttore sta avviando un altro round di crowdfunding azionario, che dovrebbe aiutare ad aumentare il ridimensionamento e la produzione.

REGEMAT3D prevede di quotarsi in borsa nel 2023 e promette agli attuali investitori un alto rendimento. Il settore sta attualmente registrando una forte crescita. Ci sono un certo numero di aziende che si occupano direttamente di bioprinting. Ciò porta anche a un maggiore sviluppo e ricerca, nonché a uno sviluppo dei prezzi che alla fine rende la tecnologia più accessibile.

L’azienda con sede a Granada è attualmente rappresentata con i suoi sviluppi in 29 paesi. REGEMAT3D produce sistemi di biofabbricazione di tessuti e organi – biostampanti e bioreattori – che i ricercatori utilizzano per cercare di trovare soluzioni al danno tissutale in tessuti come cartilagine, ossa, midollo spinale e tessuto muscolare, tra gli altri.

REGEMAT3D ha anche creato una piattaforma chiamata “ Labmethods ”, che è intesa come un “ Thingiverse ” di bioprinting . I ricercatori di tutto il mondo possono condividere i loro metodi di biofabbricazione dei tessuti sulla piattaforma per accelerare lo sviluppo di soluzioni in questo campo.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi