Renishaw e Herantis Pharma dispositivo brevettato di rilascio di farmaci intraparenchimali (dopamina) per lo studio del morbo di Parkinson

RENISHAW ANNUNCIA UNA PIETRA MILIARE NELLO STUDIO DEL PARKINSON USANDO APPARECCHI STAMPATI IN 3D

Renishaw , società britannica di tecnologie di ingegneria , ha annunciato una pietra miliare in uno studio medico che cerca di aiutare chi soffre di malattia di Parkinson con disturbo progressivo del sistema nervoso. Lo studio esamina un dispositivo brevettato di rilascio di farmaci intraparenchimali ed è il completamento di uno studio clinico congiunto di Fase 1-2 con l’esperto farmaceutico Herantis Pharma .

Il dispositivo ha svolto un ruolo critico nello studio del fattore neurotrofico cerebrale della dopamina (CDNF) come trattamento per il morbo di Parkinson.

I risultati iniziali sono promettenti, in quanto indicano un posizionamento prevedibile e accurato del dispositivo, nonché una significativa efficacia e sicurezza sia del dispositivo che del CDNF.

Il morbo di Parkinson è una malattia neurodegenerativa, causata dal progressivo abbattimento dei neuroni responsabili della sintesi della dopamina nel cervello. I sintomi primari includono agitazione involontaria, rigidità muscolare e rallentamento del movimento. I sintomi non motori includono difficoltà a dormire, perdita di memoria e degenerazione nella salute mentale.

Questi sintomi possono essere gestiti inizialmente con i farmaci, ma al momento non esiste un trattamento a lungo termine che prevenga la progressione della malattia.

Il pluripremiato dispositivo di Renishaw è composto da un massimo di quattro cateteri che vengono impiantati in aree rilevanti del cervello. Le porte transcutanee in titanio stampato in 3D sono impiantate dietro l’orecchio del paziente, consentendo ai professionisti medici di accedere ai cateteri. Le linee di infusione piene di droga vengono quindi collegate utilizzando componenti compatibili con la RM e gli aghi retrattili vengono estesi attraverso un setto per consentire l’infusione di terapie nelle linee di infusione esterne attraverso i cateteri.

Il design brevettato consente ai pazienti di ricevere farmaci in un ambiente ambulatoriale, in cui non è necessario reimpiantare nuovi cateteri con ogni infusione.

Lo studio è stato il primo del suo genere ad essere testato con l’uomo, in cui 17 pazienti sono stati randomizzati a ricevere placebo per sei mesi o una dose di CDNF ogni mese per sei mesi. Dopo i sei mesi, i pazienti possono entrare in uno studio secondario in cui a tutti viene somministrato CDNF con il dispositivo di Renishaw.

I ricercatori hanno valutato la sicurezza e le prestazioni sia del dispositivo che del CDNF. Ciò è stato fatto valutando i pazienti rispetto alla valutazione del punteggio motorio della scala di valutazione del morbo di Parkinson (UPDRS) . La natura a lungo termine dello studio consente una finestra terapeutica prolungata. Questo è fondamentale per valutare le capacità neuroprotettive e neurorestorative del CDNF.

Mentre i risultati iniziali sono promettenti, i ricercatori continueranno a valutare i dati e ad aggiungere i risultati dello studio secondario per formare una conclusione più completa.

Rupert Jones, amministratore delegato di Renishaw Medical, ha dichiarato: “I risultati di questo studio e le prestazioni del sistema di rilascio di farmaci di Renishaw sono promettenti per le molte persone con malattia di Parkinson e vorrei cogliere l’occasione per ringraziare i partecipanti allo studio per aver reso questo possibile.”

Ha aggiunto: “Questi risultati ci consentono di costruire verso la marcatura CE del dispositivo Renishaw in modo che ulteriori condizioni neurodegenerative e neuro-oncologiche possano beneficiare della nostra tecnologia. Vediamo il nostro dispositivo come una tecnologia abilitante che facilita la consegna affidabile e ripetuta di agenti terapeutici direttamente agli obiettivi in ​​profondità all’interno del parenchima, come parte di un cambio di paradigma nel modo in cui i trattamenti dei disturbi neurologici e dei tumori cerebrali stanno progredendo. “

Lo studio ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020.

Il dispositivo di rilascio della droga di Renishaw. Immagine via Renishaw.
Il dispositivo di rilascio della droga di Renishaw. Immagine via Renishaw.
Questa non è la prima volta che la tecnologia di stampa 3D viene utilizzata negli impianti medici. In Sudafrica, i chirurghi hanno completato un’operazione orecchio di riferimento usando il titanio stampato in 3D per ricostruire parti di un orecchio. Altrove, in Germania, sono iniziati gli studi clinici incentrati sulle protesi mammarie stampate in 3D .

Be the first to comment on "Renishaw e Herantis Pharma dispositivo brevettato di rilascio di farmaci intraparenchimali (dopamina) per lo studio del morbo di Parkinson"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi