La società britannica di ingegneria meccanica Renishaw ha lanciato due nuove stampanti 3D in metallo: RenAM 500S Flex e RenAM 500Q Flex . Le macchine sono state anche in mostra alla fiera Formnext la scorsa settimana.

Le nuove macchine hanno le stesse caratteristiche ottiche, a camera e di flusso del gas della serie RenAM 500. Vengono realizzate le stesse parti di alta qualità, ma le nuove stampanti offrono ulteriore flessibilità quando si cambia la polvere. Il sistema di polveri semplificato e senza ricircolo consente ai produttori di R&D, preproduzione o ambienti di ufficio di passare facilmente da un materiale all’altro senza influire sulla qualità delle parti o sulla capacità di costruzione.

“I produttori possono sostituire internamente rapidamente le polveri di RenAM 500S Flex e RenAM 500Q Flex, il che offre loro la flessibilità necessaria per soddisfare la domanda dei clienti”, ha affermato Lily Dixon, Project Manager AM di Renishaw. “Non appena terminata la fase di pre-produzione, l’ambiente di produzione condiviso consente di trasferire tutti i parametri direttamente a un RenAM 500Q con riciclaggio della polvere, senza dover ripetere il test del flusso di gas, della camera e dell’ottica. I produttori possono anche produrre parti a grandezza naturale e su piccola scala prima della produzione di massa”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi