ROTBOT AGGIUNGE UNA DIMENSIONE IN PIÙ ALLA STAMPA 3D, CON UNA SVOLTA
 
Ci è sempre sembrato che l’asse Z su una stampante 3D, o praticamente qualsiasi macchina CNC, sia criminalmente sottoutilizzato. Per fare in modo che gli assi X e Y lavorino insieme per fare movimenti planari fluidi mentre l’asse Z sta lì ad aspettare il suo grande momento, che finisce per spostare semplicemente la testina di stampa e il letto di un’altra frazione di millimetro l’uno dall’altro solo non sembra giusto. L’asse Z non può divertirsi un po’ di più?

Certo che può, e mentre la stampa 3D non planare non è una novità, [Stefan] su CNC Kitchen ci mostra una svolta letterale sul concetto, con questa stampante non planare a quattro assi. Per ovvie ragioni, si chiama “RotBot” e arriva tramite l’Università di scienze applicate di Zurigo, dove [Michael Wüthrich] e colleghi hanno sperimentato diverse strategie di slicing per rendere più gestibile la stampa in sporgenza. Il lato hardware delle cose è in realtà piuttosto intuitivo, soprattutto se hai mai visto una taglierina industriale a getto d’acqua in azione. Hanno modificato una stampante Prusa aggiungendo un’estensione rotante alla testina di stampa, posizionando l’ugello a un angolo di 45° rispetto al letto di stampa. Un anello collettore collega il riscaldatore e la ventola e consente alla testa di ruotare di 360°, con l’estrusore che vive sopra la testa girevole.

Per quanto riguarda il software, il team di Zurigo ha escogitato alcune soluzioni alternative intelligenti per far funzionare l’affettatura conica utilizzando affettatrici standard. Come spiega [Stefan], il team ha utilizzato un passaggio di “pre-deformazione” per deformare il modello e indurre l’affettatrice a generare il codice G conico. Il codice G viene quindi trasformato all’indietro esattamente nel processo opposto rispetto alla pre-deformazione prima di essere inviato alla stampante. I passaggi di trasformazione vengono eseguiti con un po’ di codice Python e i risultati sono piuttosto accurati. Osservare i quattro assi lavorare insieme contemporaneamente è abbastanza soddisfacente, così come gli enormi strapiombi senza mezzi visibili di supporto.

Probabilmente vale la pena leggere il documento accademico su questo e per fortuna il codice per tutto è tutto open source. Siamo interessati a vedere se questo prende piede con la community.

Tutti i file sono stati gentilmente messi a disposizione gratuitamente online, potete trovarli qui (testina utensile)https://www.printables.com/de/model/288723-4-axis-modification-for-mk3s-with-rotational-print

e qui (slicer). https://github.com/RotBotSlicer/Transform

 

 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi