Sandvik e BEAMIT Group presentano Osprey 2507 in acciaio inossidabile super duplex

Sandvik e BEAMIT lanciano insieme l’acciaio inossidabile super duplex per la stampa 3D in metallo

Sandvik e BEAMIT Group hanno annunciato il lancio della polvere Osprey 2507 in acciaio inossidabile super duplex per la produzione additiva.

Le società, che si sono unite nel 2019 quando Sandvik ha acquisito una partecipazione del 30% in BEAMIT , ritengono che il nuovo materiale avrà un impatto significativo nei settori offshore e marittimo a causa della sua “eccellente resistenza alla corrosione e durevolezza”.

Sandvik sta introducendo l’acciaio inossidabile super-duplex Osprey 2507 nel mercato della produzione additiva, grazie alla sua vasta esperienza nello sviluppo di materiali simili per le tecnologie di produzione tradizionali. Questi materiali sono stati impiegati nella produzione di componenti del settore energetico offshore esposto all’acqua di mare, nonché in ambienti di lavorazione chimica. Ora, in collaborazione con BEAMIT, l’azienda offre la possibilità di produrre additivamente tali parti nella polvere metallica Osprey 2507.

Si dice che questo materiale abbia eccezionali capacità meccaniche, con parti stampate quasi completamente dense (> 99,9%) e prive di crepe prima della post-elaborazione. Queste caratteristiche contribuiscono alla durata dei componenti che resisteranno a condizioni difficili, mentre Sandvik e BEAMIT ritengono che la produzione additiva abbia un ruolo significativo nei settori marittimi a causa delle sue competenze nella fornitura di pezzi di ricambio su richiesta per ridurre le scorte e gli sprechi di materiale. Sandvik ha già sviluppato una girante reinventata in collaborazione con Equinor e Norwegian Eureka Pumps utilizzando il materiale Osprey 2507, mentre ci sono vari altri progetti in tutto il settore marino attualmente in corso.

“Sfruttando quasi due secoli di esperienza sui materiali e know-how leader del settore lungo la catena del valore additivo, siamo orgogliosi di affermare che Sandvik è il primo a offrire al mercato componenti super duplex stampati in 3D”, ha commentato Mikael Schuisky, VP e Business Unit Manager presso Sandvik Additive Manufacturing. “Anche se molti hanno provato e fallito, siamo molto lieti di aver visto i componenti stampati secondo uno standard che non solo soddisfa, ma supera quello di molte controparti prodotte in modo convenzionale.”

“Siamo molto entusiasti di lanciare insieme questa potente combinazione di materiali superiori e dei vantaggi dirompenti della produzione additiva sul mercato”, ha aggiunto Michele Antolotti, responsabile tecnico e R&D del Gruppo BEAMIT. “Avendo già sviluppato i parametri di stampa per le macchine a laser singolo, stiamo ora procedendo ad espandere la nostra offerta congiunta per includere applicazioni ancora più grandi. Con la profonda esperienza nei materiali all’interno delle capacità di leader di mercato di Sandvik e del Gruppo BEAMIT lungo l’intera catena del valore additivo, siamo davvero in una posizione unica per fornire alle industrie offshore una serie di vantaggi business-critical, in termini di prestazioni dei componenti e produzione tempestiva . “

Be the first to comment on "Sandvik e BEAMIT Group presentano Osprey 2507 in acciaio inossidabile super duplex"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi