Il gruppo svedese di società Sandvik, fondato nel 1862, è ora diventato un partner strategico nel programma partner Binder Jet Beta di GE Additive con la sua controllata Sandvik Additive Manufacturing . Sandvik dispone di uno dei programmi di leghe più estesi per la produzione additiva.

Solo pochi giorni fa si è saputo che Desktop Metal ed ExOne hanno unito le forze. Entrambe le stampanti 3D – Produttore specializzato nel metodo di getto del legante. Ciò crea concorrenza con GE Additives, anch’essa fortemente rappresentata in questo settore.

Secondo Jacob Brunsberg, capo della linea di prodotti Binder Jet presso GE Additive, l’obiettivo dell’azienda è consentire la produzione di additivi di massa. Un elemento chiave in questo è il ridimensionamento. Per questo motivo, stringono anche partnership con specialisti dei materiali come Sandvik. Sandvik lavorerà a stretto contatto con GE Additive per diventare un fornitore di polveri certificato per completare il portafoglio di materiali GE Additive e AP&C.

Il programma per i partner beta di GE Additive è progettato per far progredire l’industrializzazione della produzione additiva. Attualmente sono in corso i lavori per il sistema Beta-H2 e un impianto pilota. GE prevede di offrire una versione commerciale di una soluzione di fabbrica nel 2021.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi