Schiebel sta investendo nelle stampanti 3D
 
Schiebel ha ampliato le sue capacità produttive investendo nella stampante 3D in metallo EOS M 400-4. La macchina viene utilizzata nello sviluppo e nella costruzione del sistema di velivoli senza pilota Camcopter C-100.

La nuova stampante 3D di Schiebel viene utilizzata per produrre i complessi componenti in titanio della S-100 in modo ancora più efficace, il che aumenta la libertà di progettazione e consente un prezioso risparmio di peso. La stampante 3D viene utilizzata nello stabilimento di produzione principale di Schiebel a Wiener Neustadt, in Austria.

Il sistema è stato ampliato per raddoppiare le sue dimensioni per soddisfare la crescente domanda di Camcopter C-100 UAS di Schiebel. La “sala stampa 3D” è in funzione dallo scorso anno.

Secondo l’azienda, non solo i costi di produzione saranno ridotti. Meno peso fa risparmiare carburante e significa più minuti di volo. Attualmente gli elicotteri possono trasportare circa 50 kg di carico utile con un peso a vuoto di poco superiore ai 100 kg. Sono in fase di progettazione modelli più grandi in grado di volare con carichi maggiori.

Il produttore austriaco Schiebel è stato fondato a Vienna nel 1951. A quel tempo, l’azienda sviluppava piccole parti elettroniche, come i microinterruttori per le lavatrici. Dalla metà degli anni ’80, Schiebel si è specializzata nello sviluppo e nella produzione di rilevatori di mine tecnologicamente avanzati. Anche i droni sono stati sviluppati e prodotti dalla metà degli anni ’90.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi