Secondo CONTEXT le spedizioni di stampa 3d in USA stanno aumentando

La società di analisi di mercato CONTEXT ha riferito che le spedizioni di stampanti 3D nei mercati statunitensi ed europei stanno iniziando a riprendersi, ma rimangono al di sotto dei livelli pre-pandemia. 

Nel primo semestre del 2020, CONTEXT ha identificato un rapido aumento della domanda interna di stampanti 3D industriali cinesi, che ha visto la crescita delle spedizioni delle aziende native superare quella dei loro rivali occidentali. Tuttavia, con i dati relativi al primo trimestre del 2021, la società ora afferma che questa ripresa sta iniziando a riflettersi anche negli Stati Uniti e in Europa, con il numero complessivo di spedizioni di stampanti 3D di fascia alta in aumento del 43% rispetto al primo trimestre del 2020. 

“Le spedizioni di nuovi prodotti continuano a essere il principale motore di crescita nel settore delle stampanti 3D, indicando che i mercati rimangono desiderosi di provare nuove tecnologie nel tentativo di trovare il sempre sfuggente proiettile d’argento”, spiega Chris Connery, VP of Global Analysis presso CONTESTO. “Con più nuovi prodotti all’orizzonte quest’anno rispetto a quelli visti negli ultimi periodi, la proiezione per il 2021 è ora di una solida crescita delle spedizioni”.

 

A seguito dei precedenti rapporti di CONTEXT sulla crescita delle spedizioni sequenziali nel terzo trimestre del 2020 , la sua ultima analisi ha identificato un’accelerazione di questa tendenza, in particolare all’interno del mercato della stampa industriale di polimeri. Rispetto al primo trimestre del 2020, le spedizioni di tali sistemi sono aumentate del 74% nel primo trimestre del 2021, superando del 12% i dati del primo trimestre del 2019, ma ciò non si è riflesso nella spedizione di stampanti metalliche di fascia alta, che è aumentata solo del 4%.

Secondo CONTEXT, questo rimbalzo della domanda di sistemi polimerici di fascia alta può essere attribuito alla crescita della cinese UnionTech , nonché alle forti performance di vendita di Stratasys , Carbon , HP , 3D Systems ed EOS . Tuttavia, nonostante queste intuizioni positive, la società di analisi cita anche il lancio del vaccino occidentale in corso come un fattore in cui la Cina rimane il più grande mercato per le spedizioni industriali durante il primo trimestre del 2021. 

Inoltre, nel corso del primo trimestre del 2021, le spedizioni globali di stampanti 3D industriali sono ancora inferiori del 3% rispetto alle cifre raggiunte nel primo trimestre del 2019 e, guardando al secondo semestre del 2021, Connery afferma che le restrizioni legate al COVID potrebbero ancora interrompere le fiere commerciali di persona. come RAPID e Formnext , aggiungendo che la loro portata potenziale “è ancora poco chiara”.

Sean Connery di CONTEXT afferma che la potenziale portata di fiere precedentemente colpite dalla pandemia come Formnext “rimane poco chiara”. Immagine via Mesago Messe Frankfurt.
Analizzando il ‘covid bump’

In termini di ciò che CONTEXT chiama macchine di classe “design”, con un prezzo compreso tra $ 20k e $ 100.000, attribuisce la maggior parte della crescita annuale delle spedizioni dell’11% del segmento alle aziende occidentali. Mentre la domanda cinese di sistemi a livello di progettazione è aumentata del 66% tra il primo trimestre 2020 e il primo trimestre 2021, le aziende che operano al di fuori dell’Asia hanno rappresentato l’81% delle vendite totali, con Stratasys, 3D Systems ed EnvisionTEC che guidano principalmente le spedizioni. 

Le stampanti 3D professionali, o quelle che costano $ 2,5k-20k, hanno beneficiato di un “colpo di COVID” secondo CONTEXT, in cui i lavoratori hanno cercato sempre più sistemi ricchi di funzionalità per lavorare da casa. Rispetto al periodo pre-pandemia del primo trimestre del 2019, le spedizioni in volume unitario di macchine professionali sono cresciute del 22% nel primo trimestre del 2021, con ricavi generati in quest’area in aumento del 45% nello stesso periodo. 

Infine, per quanto riguarda le stampanti personali, per kit e per hobby che costano meno di $ 2.500, CONTEXT si è chiesto se il boom della domanda visto durante la pandemia sia sostenibile. La società di analisi ipotizza che la carenza di approvvigionamento possa aver causato doppi ordini e cifre distorte, mentre le spedizioni di sistemi completamente assemblati sono diminuite del 24% in sequenza, indicando una crescita incoerente in tutta la categoria. 

 

Mentre l’analisi di CONTEXT del primo trimestre del 2021 dipinge un quadro misto di un’industria della stampa 3D parzialmente recuperata, afferma che le prospettive a lungo termine per il settore rimangono “estremamente positive”. Dopo aver collaborato con molti fornitori di macchine, l’azienda ha scoperto che l’interesse per i sistemi metallici da parte di una nuova clientela sta iniziando a crescere, con particolare interesse espresso dall’industria petrolifera e del gas. 

Al termine del resto dell’esercizio 2021, CONTEXT prevede anche un aumento del 23% dei ricavi derivanti dalla vendita di sistemi industriali, di design e professionali a clientela “istituzionale”. Pur anticipando che i lanci di polimeri da Markforged e Desktop Metal guideranno la crescita delle vendite, CONTEXT vede anche i rilasci incentrati sul metallo di Nexa3D , Essentium , SLM Solutions ed ExOne .

In definitiva, la proiezione dell’azienda per l’anno fiscale 2021 è una “solida crescita delle spedizioni rispetto al 2020 e al 2019 per tutti i tipi di stampanti”, che segna la transizione continua della stampa 3D dalla prototipazione alla produzione su vasta scala, ma Connery mantiene anche al conclusione del rapporto, che queste previsioni dipendono fortemente dal continuo recedere della pandemia. 

“Tutta questa attività è di buon auspicio per la crescita nel 2021, a patto che la ripresa globale del COVID non venga interrotta”, ha concluso Connery. “Le prospettive a lungo termine rimangono ottimistiche per le tecnologie AM più focalizzate sulla produzione seriale di volumi (compresa la fusione a letto di polvere e la fotopolimerizzazione in vasca di polimeri e legante a getto di metalli), come il passaggio della stampa 3D alla produzione in serie, piuttosto che alla semplice prototipazione , accelera.”

Be the first to comment on "Secondo CONTEXT le spedizioni di stampa 3d in USA stanno aumentando"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi