Sinterit annuncia il lancio della stampante 3D Lisa X SLS prima di Formnext 

Sinterit ha annunciato il lancio della sua piattaforma compatta di sinterizzazione laser selettiva (SLS) di terza generazione, che si dice sia la stampante 3D più veloce ed efficiente di sempre.

La Lisa X sarà presentata all’evento Formnext a Francoforte la prossima settimana, con Sinterit che promette velocità di sinterizzazione di “grado industriale”, nonché un miglioramento di 10 volte nelle velocità di stampa rispetto a Lisa Pro. Sinterit è arrivata sul mercato con la sua piattaforma Lisa nel 2015, seguita da Lisa Pro nel 2018 e apportando ulteriori miglioramenti alla sua offerta con Lisa X dopo un altro periodo di tre anni.

Basandosi sull’elevata precisione e ripetibilità dei suoi precedenti sistemi di stampa 3D SLS, Sinterit offre ora una piattaforma in grado di stampare l’intero letto di stampa 130 x 170 x 330 mm in 30 ore. Con velocità di stampa di 10-14 mm/h per PA12, la maggior parte delle stampe può essere pronta in meno di 24 ore, facilitando la “prototipazione il giorno successivo” e contribuendo ad accelerare il time-to-market per i nuovi prodotti.

Grazie al volume di costruzione maggiore della macchina e alle velocità di stampa più elevate, Lisa X è in grado di stampare parti in volumi e dimensioni maggiori. Utilizzando un’applicazione di connettore elettrico come esempio, Sinterit suggerisce che Lisa X potrebbe stampare 270 set (540 parti) in sole 28 ore rispetto ai 56 set (112 parti) in 103 ore che Lisa può ottenere e i 112 set (224 parti) in 205 ore che Lisa Pro può raggiungere. Nella stampa di un modello di motore con dimensioni di 138 x 123 x 74 mm, la Lisa X poteva stampare la stessa parte due volte in 21h 30 min, mentre la Lisa poteva stampare solo una parte in 69h 48 min. Per riferimento, la NILS 480 lanciata di recente potrebbe stampare 4 parti del modello di motore in 20 ore 42 minuti e 480 set di connettori elettrici in 30 ore.

Altre funzionalità di Lisa X includono il “miglior rapporto di rinfresco della polvere sul mercato” con gli utenti in grado di riutilizzare la polvere che non è stata sinterizzata nella stampa successiva e un componente airblade che pulisce automaticamente il vetro del laser durante il processo di stampa, consentendo all’utente di cancellare manualmente dopo tre cicli di stampa anziché dopo ciascuno. Gli utenti possono anche modificare 32 parametri tra temperatura di stampa, potenza e movimenti del laser, scala del modello e altro ancora.

Il CEO di Sinterit Maxime Polesello ha commentato: “Nonostante la pandemia, stiamo crescendo rapidamente. Dopo più di cinque anni sul mercato e dopo aver ricevuto innumerevoli feedback dai clienti, per la prima volta abbiamo lanciato due prodotti importanti in un anno. A settembre siamo entrati nel mercato industriale con NILS 480 e ora presentiamo Lisa X, [la] terza generazione di stampanti 3D SLS compatte realizzate per accelerare la tua innovazione. Siamo ancora concentrati sulla fornitura dell’intera soluzione di stampa 3D SLS per rendere la produzione additiva utile e significativa. Con Lisa X, questa esperienza sarà ancora migliore: stampe più veloci e volumi di stampa più grandi rispondono alle richieste più comuni del mercato”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi